logo



Domenico SCARLATTI
Napoli, 26 ottobre 1685 – Madrid, 23 luglio 1757

In questa pagina presentiamo senza presunzione di completezza, un elenco degli editori che hanno curato la prima pubblicazione delle composizioni di Domenico Scarlatti.

Raccolte di sonate edite vivente l'autore


Essercizi per Gravicembalo di Domenico Scarlatti

Edizione: Fortier, Londra, 1738
Contiene le sonate da K.1 a K.30

XLII Suites de Pieces pour le clavecin en deux volumes composées par Domenico Scarlatti

Edizione: a cura di TH. ROSEINGRAVE, B. Cooke, Londra, 1739
Contine le sonate da K. 1 a K. 42

Pièces pour le clavecin composées par Domenico Scarlatti, 3 volumi

Edizione: Boivin-Le Clerc ecc., Parigi, ca. 1742-46
Volume I contiene le sonate: K. 8, 4, 12, 31, 30, 2, 14, 13, 35, 29, 1, 10, 9, 5, 33, 3, 7, 22, 6, 19, 20
Volume II contiene le sonate: K. 36, 39, 24, 26, 15, 28, 16, 27, 42, 38, 17, 25, 37, 11, 40, 21, 18, 23, 41
Volume III contiene le sonate: K. 49, 33, 96, 97, 55, 48)

Libro de XII sonatas modemas para clavicordio compuestas por el senor Domenico Scarlatti

Edizione: Johnson, Londra, 1752
Contiene le sonate: K. 106, 107, 55, 117, 44, 104, 53, 101, 100, 105, 140, 116

VI sonate per il cembalo solo composte dal signor Domenico Scarlatti, op. I

Edizione: a cura di J. WORGAN, Haffner, Norimberga, ca. 1753
Contiene le sonate. K. 125, 126, 127, 131, 182, 179

Six Sonatas for the Harpsichord composed by Domenico Scarlatti, vol. III

Edizione: Johnson, Londra, ca. 1753 (ma forse dopo il 1756)
Contiene le sonate: K. 298, 120, 246, 113, 247, 299



Questo testo scritto da Terenzio Sacchi Lodispoto è di proprietà di © LA MUSICA FATTA IN CASA che ne autorizza l'uso, ed è stato prelevato sul sito htpp://www.flaminioonline.it
html validator  css validator