Grado. Termine generico con cui si indicano, nell'analisi armonica, le note della scala diatonica, numerate progressivamente con cifre romane a partire dalla tonica o fondamentale, detta appunto I grado (ad es. do nella scala di do maggiore e minore). In rapporto alla funzione tonale, i singoli gradi sono chiamati: tonica, sopratonica, mediante (o caratteristica), sottodominante, dominante, sopradominante, sensibile.


Gradi

esempio dei gradi della scala di mi maggiore


Garzantina Musica, Garzanti Libri s.p.a, Milano, 2009