Sincope. Effetto ritmico che si ottiene anticipando l'attacco di un suono a un tempo debole della battuta, in modo che il tempo forte che segue ne riceva solo la continuazione oppure coincida con una pausa. All'ascolto viene avvertito come una sfasatura nella normale scansione della battuta, quasi un'improvvisa accelerazione seguita da sospensione.

impiegato intensivamente nel jazz e nella musica leggera.


Garzantina Musica, Garzanti Libri s.p.a, Milano, 2009