Glossario
Guida all'ascolto



Weichet nur, betrübte Schatten, BWV 202

Testo del libretto (nota 1)

1. ARIA (soprano)
Weichet nur, betrübte Schatten,
Fros und Winde, geht zur Ruh!
Florens Lust
Will der Brust
Nichts als frohes Glück verstatten,
Denn sie traget Blumen zu.
Dissolvetevi dunque, ombre invernali,
gelo e venti, orsù placatevi!
La delizia primaverile
non concederà altro all'animo
che gioiosa fortuna,
perché porta i fiori.
2. RECITATIVO (soprano)
Die Welt wird wieder neu,
Auf Bergen und in Gründen
Will sich die Anmut doppelt schön verbinden,
Der Tag ist von der Kälte frei.
Il mondo si riveste a nuovo,
i monti e le valli
riacquistano un'incantevole amenità,
il giorno non è più freddo.
3. ARIA (soprano)
Phoebus eilt mit schnellen Pferden
Durch die neugeborne Welt.
Ja, weil sie ihm wohlgefällt
Will er selbst ein Buhler werden.
Febe irrompe rapidamente con i cavalli veloci
nel mondo rinato.
Sì, poiché a lui stesso è molto gradito,
anch'egli diverrà presto amante.
4. RECITATIVO (soprano)
Drum sucht auch Amor sein Vergnügen,
Wenn Purpur in den Wiesen lacht,
Wenn Florens Pracht sich herrlich macht,
Und wenn in seinem Reich,
Den schönen Blumen gleich,
Auch Herzen feurig siegen.
Li intorno anche Amore cerca il suo piacere,
quando la porpora sorride nei prati,
quando incantevole diventa lo splendore dei fiori,
e quando nel suo regno,
simili ai bei fiori,
anche i cuori s'infiammano d'ardore.
5. ARIA (soprano)
Wenn' die Frühlingslüfte streichen
Und durch bunte Felder wehn,
Pflegt auch Amor auszuschleichen,
Um nach seinem Schmuck zu sehn,
Welcher, glaubt man, dieser ist,
Dass ein Herz das andre küsst.
Quando le brezze primaverili accarezzano
e soffiano sui campi colorati,
spunta fuori anche Amore
per mostrarsi nel suo aspetto più prezioso,
che, credetelo, è quando
un cuore bacia l'altro.
6. RECITATIVO (soprano)
Und dieses ist das Glücke,
Dass durch ein hohes Gunstgeschicke
Zwei Seelen einen Schmuck erlanget,
An dem viel Heil und Segen pranget.
Ed è questa la fortuna,
che per un'alta grazia
due anime conseguono lo splendore
su cui si riversa molta prosperità e benedizione.
7. ARIA (soprano)
Sich üben im Lieben
In Scherzen sich herzen
Ist besser als Florens vergängliche Lust.
Hier quellen die Wellen,
Hier lachen und wachen
Die siegenden Palmen auf Lippen und Brust.
Esercitarsi in amore
abbracciarsi nella giocondità
è meglio della delizia caduca dei fiori.
Qui sgorgano le onde,
qui ridono e vegliano
le palme vittoriose sulle labbra e sul petto.
9. RECITATIVO (soprano)
So sei das Band der keuschen Liebe,
Verlobte Zwei,
Vom Unbestand des Wechsels frei!
Kein jäher Fall,
Noch Donnerknall
Erschrecke die verliebten Triebe!
E sia così che il legame del casto amore,
unisca due cuori,
liberi dall'instabilità dell'incostanza!
Nessun evento improvviso,
nemmeno lo schianto del tuono
spaventi le propensioni degli innamorati!
10. ARIA-GAVOTTA (soprano)
Sehet in Zufriedenheit
Tausend helle Wohlfahrtstage,
Dass bald in der Folgezeit
Eure Liebe Blumen trage!
Godete in pace e felicità
migliaia di giorni luminosi e sereni,
e presto nel prossimo avvenire
il vostro amore porti dei fiori!
(Traduzione di Luigi Bellingardi)


(1) Testo tratto dal programma di sala del Concerto dell'Accademia di Santa Cecilia,
Roma, Auditorium Parco delle Musica, 31 maggio 2008

I testi riportati in questa pagina sono tratti, prevalentemente, da programmi di sala di concerti e sono di proprietà delle Istituzioni o degli Editori riportati in calce alle note.
Ogni successiva diffusione può essere fatta solo previa autorizzazione da richiedere direttamente agli aventi diritto.

Ultimo aggiornamento 27 Aprile 2011
html validator  css validator


Questo testo è stato prelevato sul sitohttp://www.flaminioonline.it. ed è utilizzabile esclusivamente per fini di consultazione e di studio.
Le guide all'ascolto sono di proprietà delle Istituzioni o degli Editori riportati in calce alle note e quindi ogni successiva diffusione può essere fatta solo previa autorizzazione da richiedere direttamente agli aventi diritto.