Glossario
Guida all'ascolto



Schwingt freudig euch empor (Innalzatevi felici), BWV 36

Testo della cantata (nota 1)

PRIMA PARTE
1. CORO
Schwingt freudig euch empor zu den erhabnen Sternen, Ihr Zungen, die ihr itzt in Zion fröhlich seid.
Doch haltet ein, der Schall darf sich nicht weit entfernen, Es naht sich selbst zu euch der Herr der Herrlichkeit.
Innalzatevi felici alle sublimi stelle,
o lingue che ora gioite a Gerusalemme.
Ma trattenetevi, il suono non deve andare troppo oltre,
giunge a voi Egli stesso, il Signore nel suo splendore.
2. CORALE
Nun komm, der Heiden Heiland,
Der Jungfrauen Kind erkannt,
Deß sich wundert alle Welt:
Gott solch Geburt ihm bestellt
Ora vieni, Salvatore dei miscredenti,
riconosciuto quale figlio della Vergine,
tutto il mondo si meraviglia della peculiare nascita
destinatagli da Dio.
3. ARIA (tenore)
Die Liebe zieht mit sanften Schritten
Sein Treugeliebtes allgemach.
Gleich wie es eine Braut entzücket,
Wenn sie den Bräutigam erblicket,
So folgt ein Herz auch Jesu nach.
L'amore con dolci passi
attira il suo fedele;
come una sposa gioisce
alla visione del suo sposo,
il cuore segue Gesù.
4. CORALE
Zwingt die Saiten in Cythara
Und laßt die süße Musica
Ganz freudenreich erschallen,
Daß ich möge mit Jesulein,
Dem wunderschönen Bräut'gam mein,
In steter Liebe wallen.
Singet, springet, jubilieret, triumphieret, dankt dem
[Herren!
Groß ist der König der Ehren.
Toccate le corde delle cetre
e fate risuonare la dolce musica
pieni di gioia,
affinché io possa compiere il cammino
in perenne amore, con Gesù,
il mio bellissimo sposo.
Cantate, saltate, gioite, trionfate, rendete grazie al
[Signore!
Grande è il Re della gloria.
SECONDA PARTE
5. ARIA (basso)
Willkommen, werter Schatz!
Die Lieb und Glaube machet Platz
Vor dich in meinem Herzen rein,
Zieh bei mir ein!
Benvenuto, o caro tesoro!
L'amore e la fede fanno posto
per Te nel mio cuore puro,
vieni da me!
6. CORALE
Der du bist dem Vater gleich,
Führ hinaus den Sieg im Fleisch,
Daß dein ewig Gottsgewalt
In uns das krank Fleisch enthalt.
Tu che assomigli al Padre,
consegui la vittoria sulla carne,
affinché la Tua eterna potenza divina
faccia sì che resista il nostro debole corpo.
7. ARIA (soprano)
Auch mit gedämpften, schwachen Stimmen
Wird Gottes Majestät verehrt.
Denn schallet nur der Geist darbei,
So ist ihm solches ein Geschrei,
Das er im Himmel selber hört.
Anche con voci deboli e fievoli
si venera la maestà divina.
Perché se vi risuona lo spirito
anche la voce più insicura per Dio
è un rimbombo che giunge fino al cielo.
8. CORALE
Lob sei Gott, dem Vater g'ton,
Lob sei Gott, sein'm ein'gen Sohn,
Lob sei Gott, dem heil'gen Geist,
Immer und in Ewigkeit.
Lode a Dio, al Padre,
al suo unico Figlio
e allo Spirito Santo,
nei secoli dei secoli.


(1) Testo tratto dal programma di sala del Concerto dell'Accademia Filarmonica Romana,
Roma, Teatro Olimpico, 14 novembre 1996

I testi riportati in questa pagina sono tratti, prevalentemente, da programmi di sala di concerti e sono di proprietà delle Istituzioni o degli Editori riportati in calce alle note.
Ogni successiva diffusione può essere fatta solo previa autorizzazione da richiedere direttamente agli aventi diritto.

Ultimo aggiornamento 24 ottobre 2014
html validator  css validator


Questo testo è stato prelevato sul sitohttp://www.flaminioonline.it. ed è utilizzabile esclusivamente per fini di consultazione e di studio.
Le guide all'ascolto sono di proprietà delle Istituzioni o degli Editori riportati in calce alle note e quindi ogni successiva diffusione può essere fatta solo previa autorizzazione da richiedere direttamente agli aventi diritto.