Glossario
Guida all'ascolto



Dazu ist erschienen der Sohn Gottes (Per questo è venuto al mondo il figlio di Dio), BWV 40

Testo della cantata (nota 1)

1. CORO
Darzu ist erschienen der Sohns Gottes, daß er
die Werke des Teufels zerstöre.
Per questo è venuto al mondo il Figlio di Dio,
per distruggere le opere del diavolo.
2. RECITATIVO (Tenore)
Das Wort ward Fleisch und wohnet in der welt,
Das Licht der Welt bestrahlt den Kreis der Erden,
Der große Gottessohn
Verläßt des Himmels Thron,
Und seiner Majestät gefällt,
Ein kleines Menschenkind zu werden.
Bedenkt doch diesen Tausch, wer nur
gedenken kann;
Der König wird ein Untertan,
Der Herr erscheinet als ein Knecht
Und wird dem menschlichen Geschlecht
- O süßes Wort in aller Ohren! -
Zu Trost und Heil geboren.
Il Verbo si fece carne e abita nel mondo,
la luce del mondo irradia l'orbe terrestre,
il grande Figlio di Dio
lascia il trono celeste
abdicando alla Sua maestà
per diventare un bambino nato da seme umano.
Rifletta, chi sa intendere, su questo scambio di
natura:
il re diviene suddito,
il Signore ha le sembianze di un servo,
e vien, da umana stirpe
(dolce parola ad ogni orecchia!),
generato, a conforto e salute.
3. CORALE
Die Sund macht Leid;
Christus bringt Freud,
Weil er zu Trost in diese Welt ist kommen.
Mit uns ist Gott
Nun in der Not:
Wer ist, der uns als Christen kann verdammen?
Il peccato fa soffrire:
Cristo arreca gioia,
poiché per consolarci è venuto in questo mondo.
Dio è con noi
nella pena presente:
chi mai può noi, Cristiani, condannare?
4. ARIA (Basso)
Höllische Schlange,
Wird dir nicht bange?
Der dir den Kopf als ein Sieger zerknickt,
Ist nun geboren,
Und die verloren,
Werden mit ewigem Frieden beglückt.
Serpente d'inferno,
non ti afferra la paura?
Colui che, vincitore, ti frantuma la testa
ora è nato,
e quelli che si erano perduti
sono resi felici grazie all'eterna pace.
5. RECITATIVO (Contralto)
Die Schlange, so im Paradies
Auf alle Adamskinder
Das Gift der Seelen fallen ließ,
Bringt uns nicht mehr Gefahr;
Des Weibes Samen stellt sich dar,
Der Heiland ist ins Fleisch gekommen
Und hat ihr allen Gift benommen.
Drum sei getrost! betrübter Sünder.
Il serpente, benché in paradiso
su tutti i figli di Adamo
lasciò cadere il veleno delle anime,
non ci tende più insidia;
il seme di donna fa la Sua comparsa,
il Salvatore si è vestito di carne
e a tutti loro ha sottratto il veleno.
Perciò consolati, afflitto peccatore!
6. CORALE
Schüttle deinen Kopf und sprich:
Fleuch, du alte Schlange!
Was erneurst du deinen Stich,
Machst mir angst und bange?
Ist dir doch der Kopf zerknickt,
Und ich bin durchs Leiden
Meines Heilands dir entrückt
In den Saal der Freuden.
Scuoti la testa e dì:
Fuggì via, antico serpente!
Perché rinnovi il tuo morso,
a qual fine mi turbi e mi spaventi?
Eppure ti fu schiacciata la testa,
e grazie alla passione del mio Salvatore
ti ho voltato le spalle, per entrare
nella sala della gioia.
7. ARIA (Tenore)
Christenkinder, freuet euch!
Wütet schon das Höllenreich,
Will euch Satans Grimm erschrecken:
Jesus, der erretten kann,
Nimmt sich seiner Küchlein an
Und will sie mit Flügeln decken.
Figli di Cristo, rallegratevi!
Già infuria il reame d'inferno,
vuole atterrirvi la ferocia di Satana;
Gesù, che sa dare salvezza,
prende con se i suoi pulcini
e li protegge sotto le ali.
8. CORALE
Jesu, nimm dich deiner Glieder
Ferner in Genaden an;
Schencke, was man bitten kann,
Zu erquicken deine Brüder;
Gib der ganzen Christenschar
Frieden und ein selges Jahr!
Freude, Freude über Freude!
Christus wehret allem Leide.
Wonne, Wonne über Wonne!
Er ist die Genadensonne.
Gesù, assumi le tue membra
per un futuro di grazia;
dona ciò che si può chiedere supplicando,
per offrire ristoro ai tuoi fratelli;
dà a tutta la schiera dei Cristiani
pace, e un anno santamente beato!
Gioia, gioia che cresca su gioia!
Cristo è l'ostacolo ad ogni soffrire.
Delizia, delizia che cresce su delizia!
Egli è il sole di grazia.
(Traduzione di Quirino Principe)


(1) Testo tratto dal programma di sala del Concerto dell'Accademia Filarmonica Romana,
Roma, Teatro Olimpico, 11 dicembre 2005

I testi riportati in questa pagina sono tratti, prevalentemente, da programmi di sala di concerti e sono di proprietà delle Istituzioni o degli Editori riportati in calce alle note.
Ogni successiva diffusione può essere fatta solo previa autorizzazione da richiedere direttamente agli aventi diritto.

Ultimo aggiornamento 20 luglio 2003
html validator  css validator


Questo testo è stato prelevato sul sitohttp://www.flaminioonline.it. ed è utilizzabile esclusivamente per fini di consultazione e di studio.
Le guide all'ascolto sono di proprietà delle Istituzioni o degli Editori riportati in calce alle note e quindi ogni successiva diffusione può essere fatta solo previa autorizzazione da richiedere direttamente agli aventi diritto.