Glossario



Spes (La Vanagloria)

Musica: Alexandr Borodin
Testo: Aleksei Konstantinovich Tolstoy
Organico: voce, pianoforte
Composizione: 1884 - 1885

Testo (nota 1)

La Vanagloria se ne va tutta tronfia,
Dondolandosi di qua e di lÓ.
La Vanagloria se ne va.
La Vanagloria Ŕ alta un metro,
Il berretto Ŕ due metri e mezzo.
La Vanagloria se ne va tutta tronfia,
Dondolandosi di qua e di lÓ.
La Vanagloria se ne va.
La pancia della Vanagloria Ŕ coperta di perle,
E il suo didietro Ŕ tutto indorato.
La Vanagloria sarebbe andata
A trovare suo padre e sua madre,
Ma il portone non era stato dipinto.
La Vanagloria sarebbe anche andata
In chiesa a pregare Iddio,
Ma il pavimento non era ben spazzato.
La Vanagloria se ne va tutta tronfia,
Dondolandosi di qua e di lÓ.
La Vanagloria se ne va.
La Vanagloria cammina e si accorge
Che nel cielo c'Ŕ l'arcobaleno.
La Vanagloria si volta
Dall'altra parte:
"Non Ŕ bello, mi devo abbassare".
La Vanagloria se ne va tutta tronfia,
Dondolandosi di qua e di lÓ.
La Vanagloria se ne va.


(1) Testo tratto dal programma di sala del concerto dell'Accademia Filarmonica Romana,
Roma, Teatro Olimpico, 20 gennaio 1990

I testi riportati in questa pagina sono tratti, prevalentemente, da programmi di sala di concerti e sono di proprietÓ delle Istituzioni o degli Editori riportati in calce alle note.
Ogni successiva diffusione pu˛ essere fatta solo previa autorizzazione da richiedere direttamente agli aventi diritto.

Ultimo aggiornamento 24 luglio 2013
html validator  css validator


Questo testo Ŕ stato prelevato sul sito http://www.flaminioonline.it ed Ŕ utilizzabile esclusivamente per fini di consultazione e di studio.
Le guide all'ascolto sono di proprietÓ delle Istituzioni o degli Editori riportati in calce alle note e quindi ogni successiva diffusione pu˛ essere fatta solo previa autorizzazione da richiedere direttamente agli aventi diritto.