Glossario



Liebe und Frühling II (Amore e primavera), op. 3 n. 3

lied per voce e pianoforte

Musica:
Johannes Brahms
Testo: Hoffmann von Fallersleben
Organico: voce, pianoforte
Composizione: 1852 - 1853
Edizione: Breitkopf & Härtel, Lipsia, 1854
Dedica: Bettina von Arnim

Testo (nota 1)

Liebe und Frühling

Ich muss hinaus, ich muse zu dir
ich muss es selbst dir sagen:
du bist mein Frühling, du nur mir
in diesen lichten Tagen.

Ich will die Rosen nicht mehr sehn,
nicht mehr die grünen Matten,
ich will nicht mehr zu Walde gehn
nach Duft und Klang und Schatten.

Ich will nicht mehr der Lüfte Zug,
nicht mehr der Wellen Rauschen,
ich will nicht mehr der Vögel Flug
und ihrem Liede lauschen.

Ich muss hinaus, ecc.
Amore e primavera

Debbo andar fuori, debbo venire
da te e dirti direttamente
che tu sei la mia primavera, solo tu,
in questi giorni luminosi.

Non voglio più vedere le rose,
né i prati verdi,
né andare più per il bosco dietro
ai profumi, ai suoni, sotto l'ombra.

Non mi curo più dello spirar dei venti
né del mormorare delle onde,
né del volo degli uccelli,
né di stare ad ascoltare i loro canti.

Debbo andar fuori, ecc.


(1) Testo tratto dal programma di sala del Concerto dell'Accademia di Santa Cecilia;
Roma, Sala Accademica di via dei Greci, 23 febbraio 1962

I testi riportati in questa pagina sono tratti, prevalentemente, da programmi di sala di concerti e sono di proprietà delle Istituzioni o degli Editori riportati in calce alle note.
Ogni successiva diffusione può essere fatta solo previa autorizzazione da richiedere direttamente agli aventi diritto.

Ultimo aggiornamento 18 giugno 2016
html validator  css validator


Questo testo è stato prelevato sul sito http://www.flaminioonline.it. ed è utilizzabile esclusivamente per fini di consultazione e di studio.
Le guide all'ascolto sono di proprietà delle Istituzioni o degli Editori riportati in calce alle note e quindi ogni successiva diffusione può essere fatta solo previa autorizzazione da richiedere direttamente agli aventi diritto.