Glossario



Nocturne

Trascrizione per violoncello orchestra del n. 4 dei Six Moeceaux per pianoforte, op. 19

Musica:
Petr Ilic Cajkovskij
Organico: violoncello solista, 2 flauti, 2 oboi, 2 clarinetti 2 fagotti, 2 corni, archi
Composizione: febbraio 1888
Prima esecuzione: Parigi, 28 febbraio 1888
Edizione: Muzgiz, Mosca, 1956

Guida all'ascolto (nota 1)

La trascrizione del Nocturne dal quarto dei Six Morceaux op. 19 per pianoforte (1873) e quella dell'Andante cantabile dal Quartetto n. 1 op. 11 (1871) furono approntate nel febbraio 1888 sulla base delle riduzioni per violoncello e pianoforte che Fitzenhagen aveva già realizzato per Brandukov. Del Nocturne op. 19 n. 4 Cajkovskij fa, nella trascrizione, un movimento per violoncello e orchestra (la tonalità è trasportata da do diesis a re minore). La forma è quella ternaria tipica del pezzo lirico. Nella prima parte all'elegante malinconia del tema principale, in re minore, suonato dal violoncello nel registro tenorile, succede quello secondario in si bemolle maggiore della parte centrale, con tocchi dei legni e suggellato da una breve cadenza solistica. Nella ripresa abbreviata, alla linea del tema principale in re minore si sovrappone ora un controcanto decorativo del flauto, mentre la sognante coda continua le morbide figure conclusive del tema.

Cesare Fertonani


(1) Testo tratto dal libretto inserito nel CD allegato al n. 198 della rivista Amadeus

I testi riportati in questa pagina sono tratti, prevalentemente, da programmi di sala di concerti e sono di proprietà delle Istituzioni o degli Editori riportati in calce alle note.
Ogni successiva diffusione può essere fatta solo previa autorizzazione da richiedere direttamente agli aventi diritto.

Ultimo aggiornamento 17 maggio 2017
html validator  css validator


Questo testo è stato prelevato sul sito http://www.flaminioonline.it ed è utilizzabile esclusivamente per fini di consultazione e di studio.
Le guide all'ascolto sono di proprietà delle Istituzioni o degli Editori riportati in calce alle note e quindi ogni successiva diffusione può essere fatta solo previa autorizzazione da richiedere direttamente agli aventi diritto.