Glossario



Undici pezzi infantili, op. 35

per pianoforte solo

Musica:
Alfredo Casella
  1. Preludio - Allegretto moderato ed innocente
  2. Valzer diatonico - Vivacissimo
  3. Canone - Moderatamente mosso
  4. Bolero - Allegro spagnuolo
  5. Omaggio a Clementi - Allegro vivace
  6. Siciliana - Allegretto dolcemente mosso
  7. Giga - Tempo di giga inglese (Allegro vivo)
  8. Minuetto e Mussette - Moderato. Dolce
  9. Carillon - Allegramente
  10. Berceuse - Allegretto dolce
  11. Galop - Prestissimo
Organico: pianoforte
Composizione: 1920
Dedica: Mario Castelnuovo-Tedesco

Guida all'ascolto (nota 1)

Nel libro autobiografico I Segreti della Giara Alfredo Casella definisce il posto che gli Undici pezzi infantili op. 35 (1920) occupano nella evoluzione della sua arte: «essi segnano la liberazione ultima dalle incertezze e dagli esperimenti e l'entrata sicura e consapevole in una fase creatrice ormai personale e chiarificata». Quella fase donde nasceranno molte delle più felici musiche caselliane, dalla Giara alla Partita, al Concerto romano, alla Scarlattiana, alla Serenata. «E' un gioco di mutanze, se si vuole», ne scriveva Gastone Rossi-Doria «di trovate, di partiti, di trucs (che non è "trucchi"); ognuno di questi pezzi sfrutta un suo singolar partito musicale adocchiato dall'esperto compositore in noci che ad altri avrebbero rotto i denti. Così la españana del Bolero, con le sue giravolte modulatorie a equilibrio perso e ripreso "a torso immobile" (come - del resto - vuole la stessa coreica tradizionale di questa danza!). Denominatore pressocché comune dall'uno all'altro pezzo è l'ostinato a pedali doppi o multipli, (o almeno ritmico o melodico) che - se fornisce in alcuni quel chiaro partito per la pianificazione politonale da alcun teorico esemplificato appunto con le larghe applicazioni caselliane dell'op. 35 (Einstein) - in altri s'accorda liberamente con l'armonia del canto».

Giorgio Graziosi


(1) Testo tratto dal programma di sala del concerto dell'Accademia Filarmonica Romana,
Roma, Teatro Eliseo, 6 novembre 1962

I testi riportati in questa pagina sono tratti, prevalentemente, da programmi di sala di concerti e sono di proprietà delle Istituzioni o degli Editori riportati in calce alle note.
Ogni successiva diffusione può essere fatta solo previa autorizzazione da richiedere direttamente agli aventi diritto.

Ultimo aggiornamento 23 ottobre 2016
html validator  css validator


Questo testo è stato prelevato sul sito http://www.flaminioonline.it. ed è utilizzabile esclusivamente per fini di consultazione e di studio.
Le guide all'ascolto sono di proprietà delle Istituzioni o degli Editori riportati in calce alle note e quindi ogni successiva diffusione può essere fatta solo previa autorizzazione da richiedere direttamente agli aventi diritto.