Glossario



Capriccio per pianoforte in la maggiore, op. 34 n. 3

Musica: Muzio Clementi
  1. Lento
  2. Allegretto cantabile
Organico: pianoforte
Composizione: 1793
Edizione: Clementi, Londra, 1795; Artaria, Vienna, 1795 (come op. 35)
Dedica: Isabella Savery

Guida all'ascolto (nota 1)

Il Capriccio in la maggiore op. 34 n. 3 di Muzio Clementi. Le numerose indicazioni di movimento suggeriscono flessibilità esecutiva e scandiscono sezioni varie e articolate che rivelano una struttura volutamente insolita. La maestosa apertura contrasta con la volatilità delle veloci figurazioni seguenti, ma pone solide basi per l'inventiva tematica a partire dal semplice arpeggio dell'accordo di tonica di la. Colpisce la ridondanza di gesti musicali, spesso sproporzionata rispetto all'evento che preparano: energia apparentemente dispersa. Notiamo la sezione di ribattuti incalzanti, l'Allegro con le dolenti figurazioni «sospiranti», l'espansione melodica al basso che si smarrisce, la ripresa in eco dell'incipit iniziate prima della coda, con ricorrente carattere di irresolutezza.

Ruggero Laganà


(1) Testo tratto dal libretto inserito nel CD allegato al numero speciale della rivista Amadeus

I testi riportati in questa pagina sono tratti, prevalentemente, da programmi di sala di concerti e sono di proprietà delle Istituzioni o degli Editori riportati in calce alle note.
Ogni successiva diffusione può essere fatta solo previa autorizzazione da richiedere direttamente agli aventi diritto.

Ultimo aggiornamento 10 febbraio 2017
html validator  css validator


Questo testo è stato prelevato sul sito http://www.flaminioonline.it ed è utilizzabile esclusivamente per fini di consultazione e di studio.
Le guide all'ascolto sono di proprietà delle Istituzioni o degli Editori riportati in calce alle note e quindi ogni successiva diffusione può essere fatta solo previa autorizzazione da richiedere direttamente agli aventi diritto.