Glossario
Guida all'ascolto



V národním tónu. písne na lidové texty, op. 73 (B. 146)
(In stile popolare. Canti su poesie popolari)

Testi delle parti vocali (nota 1)

Dobrú noc Buona notte
Dobrú noc, má milá, dobrú noc,
nech ti je Pán Boh sám na pomoc.
Dobrú noc, dobre spi,
nech sa ti snívajú milé sny!

Snívaj sa ti sníčok, ach snivaj,
keď staneš, sníčoku veru daj,
že ťa já milujem,
srdečko svoje ti darujem.
Buona notte, amore mio, buona notte,
che Dio vegli su di te!
Buona notte, dormi bene,
sogna dolci sogni.
 
Sogna un dolce sogno,
ma vero al tuo risveglio,
Perché ti amo,
E il mio cuore ti appartiene.
Žalo dievča, žalo trávu Una fanciulla falciava l'erba
Žalo dievča, žalo trávu
neďaleko Temešváru,
keď nažalo, poviazalo,
na šuhajka zavolalo:

"Šuhaj, šuhaj z druhej strany,
poď mi dvíhať batoh trávy!"
Nech ti dvíha otec, máti,
nechceli ťa za mňa dáti.

Ešte ťa len kolimbali,
už ťa za mňa slubovali:
ešte si len húsky pásla,
už si v mojom srdci riastla.
Una fanciulla falciava l'erba
non lontano da Temesvar;
falciata tutta l'erba, la affastellň,
quindi chiamň a gran voce un giovinetto:

"Ehi, ragazzo, tu, dell'altro campo,
vieni ad aiutarmi con il mio foraggio!"
Fatti aiutare da tuo padre e da tua madre,
visto che non vogliono darti a me come sposa.

Stavano ancora dondolandoti nella culla
quando ti avevano a me giŕ promessa:
tu conducevi ancora le oche per i campi
che il mio cuore ti amava tanto.
Ach, není tu Ah, non c'č in nessun luogo
Ach, není, není tu,
co by mě těšilo,
ach, není tu, není,
co mě těší.

Co mě těšívalo,
vodou uplynulo,
ach, není tu, není,
co mě těší!

Vždycky mně dávají,
co se mně nelíbí,
vždycky mně dávají,
co já nechci.

Dávají mně vdovce,
ten má jen půl srdce,
ach, není tu, není,
co mě těší.

Ach, není, není tu,
co by mě těšilo,
ach, není, není tu,
co mě těší!
Ah, non c'č in nessun luogo
quello che mi potrebbe rallegrare,
ah, non c'č in nessun luogo
quello che mi rallegra.

Quello che mi rallegrava,
l'acqua se l'č preso,
ah, non c'č in nessun luogo
quello che mi rallegra!

Mi viene sempre offerto solo
quello che non mi piace,
mi viene sempre offerto solo
quello che non desidero.

Mi viene sempre offerto un vedovo,
dal cuore insensibile,
ah, non č questo
che mi rallegra.

Ah, non c'č in nessun luogo
quello che mi potrebbe rallegrare,
ah, non c'č in nessun luogo
quello che mi rallegra!
Ej, mám já koňa faku Ehi, ho un cavallo tanto bello
Ej, mám já koňa faku, co ma dobre nosí,
po horách, po dolách, po studenej rosi.

Ej, mal som síkorenku, zlámala si nožku:
podaj mi, má milá, čerstvej vody trošku.

Ej, mal som frajerečku ako iskerečku:
ale ma sklamala, strela v jej' srdečku!
Ehi, ho un cavallo tanto bello, che mi porta proprio bene,
per monti e per valli, nella fresca rugiada del mattino.

Ehi, avevo un uccellino tanto dolce, che aveva spezzata una zampina:
ti prego, mia cara, di portarmi un po' di acqua fresca.

Ehi, avevo un'innamorata viva come una scintilla,
lei mi ha ingannato, un'altra freccia ha colpito il suo cuore!
(Traduzione Ferdinando Albeggiani)

(1) Testi e traduzioni tratti dal sito The Lied and Art Song

I testi riportati in questa pagina sono tratti, prevalentemente, da programmi di sala di concerti e sono di proprietŕ delle Istituzioni o degli Editori riportati in calce alle note.
Ogni successiva diffusione puň essere fatta solo previa autorizzazione da richiedere direttamente agli aventi diritto.

Ultimo aggiornamento 25 Luglio 2013
html validator  css validator


Questo testo č stato prelevato sul sito http://www.flaminioonline.it ed č utilizzabile esclusivamente per fini di consultazione e di studio.
Le guide all'ascolto sono di proprietŕ delle Istituzioni o degli Editori riportati in calce alle note e quindi ogni successiva diffusione puň essere fatta solo previa autorizzazione da richiedere direttamente agli aventi diritto.