Glossario
Libretto dell'opera


Konzertstück per viola e pianoforte

Musica: George Enescu
Organico: viola, pianoforte
Composizione: 1906
Edizione: Enoch, Parigi, 1908
Dedica: Théophile Laforge

Guida all'ascolto (nota 1)

Il musicista rumeno George Enescu si affermò, prima ancora che come compositore, grazie alle sue eccelse e ben note qualità di violinista. Già all'età di otto anni fu violino di spalla in una esecuzione della Prima Sinfonia di Brahms diretta dallo stesso compositore. Dopo aver svolto gli studi musicali a Vienna, si trasferì a Parigi nel 1894 dove studiò composizione con Jules Massenet, poi con Gabriel Fauré. Tornato nel suo Paese, Enescu divenne una figura di riferimento per la giovane scuola nazionale rumena. Tra i suoi allievi troviamo grandi violinisti come Yehudi Menhuin e Arthur Grumiaux. Come compositore si segnalò al pubblico parigino nel 1987, con un Poème roumain op. 1 per orchestra, opera che adotta la tipica immissione di melodie popolari nella concezione sinfonica franco-tedesca, secondo l'orientamento delle cosiddette Scuole Nazionali. Due componenti concorrono alla formazione dello stile compositivo di Enescu: da una parte il contatto con i suoi maestri Massenet e Fauré e il milieu musicale parigino, dall'altra l'uso di materiale melodico popolareggiante di cui sono cosparse le sue opere cameristiche e sinfoniche. Il Pezzo da concerto per viola e pianoforte, scritto nel 1906 durante gli anni parigini, appare invece pienamente radicato nella tradizione francese. Vi si coglie, nella semplice forma del brano, l'evidente intento virtuosistico, nella cangianza della scrittura violistica, e un gusto per una cantabilità talora grave, come nell'idea introduttiva, talora più leggera e graziosa.

Raffaele Pozzi


(1) Testo tratto dal programma di sala del Concerto dell'Accademia di Santa Cecilia,
Roma, Auditorio di Via della Conciliazione, 17 novembre 2009

I testi riportati in questa pagina sono tratti, prevalentemente, da programmi di sala di concerti e sono di proprietà delle Istituzioni o degli Editori riportati in calce alle note.
Ogni successiva diffusione può essere fatta solo previa autorizzazione da richiedere direttamente agli aventi diritto.

Ultimo aggiornamento 8 ottobre 2015
html validator  css validator


Questo testo è stato prelevato sul sito http://www.flaminioonline.it ed è utilizzabile esclusivamente per fini di consultazione e di studio.
Le guide all'ascolto sono di proprietà delle Istituzioni o degli Editori riportati in calce alle note e quindi ogni successiva diffusione può essere fatta solo previa autorizzazione da richiedere direttamente agli aventi diritto.