Glossario



Stambogsrim (Versi per un album), op. 25 n. 3

per voce e pianoforte

Musica: Edvard Grieg
Testo: Henrik Ibsen
Organico: voce, pianoforte
Composizione: 1876
Edizione: Peters, Lipsia, 1876

Testo (nota 1)

Jeg kaldte dig mit lykkebud;
Jeg kaldte dig min stjerne.
Du blev da også, sandt for Gud,
Et lykkebud, der gik gik ud;
En stjerne, ja, et stjerneskud,
Der slukned i det fjerne.
Ti chiamavo il mio portafortuna
ti chiamavo la mia stella.
A dire la verità, ebbi un portafortuna
che sparì - sparì lontano;
una stella, sì una stella cadente
che si è spenta nella lontananza.


(1) Testo tratto dal programma di sala del Concerto dell'Accademia Filarmonica Romana,
Roma, Teatro Olimpico, 26 marzo 1996

I testi riportati in questa pagina sono tratti, prevalentemente, da programmi di sala di concerti e sono di proprietà delle Istituzioni o degli Editori riportati in calce alle note.
Ogni successiva diffusione può essere fatta solo previa autorizzazione da richiedere direttamente agli aventi diritto.

Ultimo aggiornamento 2 novembre 2014
html validator  css validator


Questo testo è stato prelevato sul sito http://www.flaminioonline.it ed è utilizzabile esclusivamente per fini di consultazione e di studio.
Le guide all'ascolto sono di proprietà delle Istituzioni o degli Editori riportati in calce alle note e quindi ogni successiva diffusione può essere fatta solo previa autorizzazione da richiedere direttamente agli aventi diritto.