Glossario



Concerto in fa maggiore per clavicembalo e orchestra, Hob:XVIII:7

Musica: Franz Joseph Haydn
  1. Moderato
  2. Adagio (re minore)
  3. Allegro
Organico: clavicembalo (o organo), 2 violini, (viola), basso
Composizione: 1766

Forse da attribuire a G. Chr. Wagenseil

Guida all'ascolto (nota 1)

Il primo movimento del Concerto in fa maggiore Hob. XVIII:7, Moderato, è un classico esempio di come fosse la forma del concerto in quegli anni: dopo un ritornello-esposizione orchestrale, che presenta il primo tema (un arpeggio discendente seguito da «guizzo» ascendente) e il secondo tema, totalmente derivato dal primo, il solista si produce in episodi diversificati l'uno dall'altro, ma che utilizzano lo stesso materiale motivico. Anche l'episodio di sviluppo in realtà riutilizza i due spunti tematici del ritornello, «costringendo» Haydn, per diversificare un poco il discorso musicale, a riproporre il primo tema in modo minore.

L'Adagio che segue, bipartito, utilizza un tema principale chiaramente derivato da quello del movimento precedente, mentre il frizzante Allegro conclusivo integra alla perfezione gli spunti virtuosistici dell'organo con le brillanti figurazioni tematiche degli archi in un discorso musicale libero e spensierato.

Alessandro De Bei


(1) Testo tratto dal libretto inserito nel CD allegato al n. 176 della rivista Amadeus

I testi riportati in questa pagina sono tratti, prevalentemente, da programmi di sala di concerti e sono di proprietà delle Istituzioni o degli Editori riportati in calce alle note.
Ogni successiva diffusione può essere fatta solo previa autorizzazione da richiedere direttamente agli aventi diritto.

Ultimo aggiornamento 22 febbraio 2014
html validator  css validator


Questo testo è stato prelevato sul sito http://www.flaminioonline.it ed è utilizzabile esclusivamente per fini di consultazione e di studio.
Le guide all'ascolto sono di proprietà delle Istituzioni o degli Editori riportati in calce alle note e quindi ogni successiva diffusione può essere fatta solo previa autorizzazione da richiedere direttamente agli aventi diritto.