Glossario



Sympathy (Virtù d'amore), Hob:XXVIa:33

Lied per voce sola con accompagnamento di pianoforte

Musica:
Franz Joseph Haydn
Testo: Pietro Metastasio (tradotto in inglese)
Organico: voce, pianoforte
Composizione: Vienna, 14 Ottobre 1795
Edizione: Corri & Dussek, Londra 1795

Testo (nota 1)

Sympathy
 
In thee I bear so dear a part,
By love so firm, so firm am thine,
That each affection of thy heart
By sympathy is mine.

When thou art griev'd, I grieve no less,
My joys by thine are known,
And ev'ry good thou would'st possess
Becomes in wish my own.
Virtù d'amore

Caro, son tua cosi,
Che, per virtù d'amor,
I moti del tuo cor
Risento anch'io.

Mi dolgo al tuo dolor,
Gioisco al tuo gioir,
Ed ogni tuo desir
Diventa il mio.

(1) Testo tratto dal programma di sala del Concerto del Maggio Musicale Fiorentino,
Firenze, Teatro della Pergola, 10 giugno 1988

I testi riportati in questa pagina sono tratti, prevalentemente, da programmi di sala di concerti e sono di proprietà delle Istituzioni o degli Editori riportati in calce alle note.
Ogni successiva diffusione può essere fatta solo previa autorizzazione da richiedere direttamente agli aventi diritto.

Ultimo aggiornamento 9 giugno 2016
html validator  css validator


Questo testo è stato prelevato sul sito http://www.flaminioonline.it. ed è utilizzabile esclusivamente per fini di consultazione e di studio.
Le guide all'ascolto sono di proprietà delle Istituzioni o degli Editori riportati in calce alle note e quindi ogni successiva diffusione può essere fatta solo previa autorizzazione da richiedere direttamente agli aventi diritto.