Glossario



Réminiscences de Lucia de Lammermoor, S 397

Musica: Franz Liszt
Organico: pianoforte
Composizione: 1835 - 1836
Edizione: Hoffmeister, Vienna, 1840
Dedica: Mme Vanott

Basato su temi dell’opera Lucia di Lammemoor di Gaetano Donizzetti

Guida all'ascolto (nota 1)

Le trascrizioni lisztiane di celebri opere coeve si dividono in due categorie: da un lato quelle che lo stesso autore definiva "partiture per pianoforte", dall'altro le numerose parafrasi che Liszt chiamava reminiscenze o fantasie. Nel primo caso si tratta di arrangiamenti fedeli all'originale nei quali lo strumento si trasforma in orchestra (ad esempio l'Ouverture da Guglielmo Teli di Rossini), nel secondo caso siamo di fronte a opere originali su temi di altri compositori da cui si distinguono per struttura formale e ricchezza inventiva (come, appunto, le Reminiscenze da Lucìa di Lammermoor di Donizetti). Solitamente l'ascoltatore è "distratto" dagli aspetti più appariscenti del virtuosismo ma, contrariamente a quanto si possa pensare, il pianismo lisztiano non è così trascendentale; a tale proposito sono molto chiare le parole di Camille Saint-Saëns: "L'influenza di Liszt sui destini del pianoforte è stata immensa [...]. Essa è più forte di quella di Paganini nel mondo del violino, perché questi è rimasto confinato nelle regioni inaccessibili cui lui soltanto poteva accedere, mentre Liszt, partito dallo stesso punto, si è degnato di scendere lungo le vie praticabili in cui può seguirlo chiunque voglia prendersi la pena di lavorare seriamente. [...] L'enorme sviluppo della sonorità e dei mezzi impiegati per ottenerla, che lui ha inventato, sono divenuti una condizione indispensabile e alla base stessa dell'esecuzione moderna".

Fabrizio Scipioni


(1) Testo tratto dal programma di sala del Concerto dell'Accademia di Santa Cecilia,
Roma, Auditorium Parco della Musica, 25 febbraio 2011

I testi riportati in questa pagina sono tratti, prevalentemente, da programmi di sala di concerti e sono di proprietà delle Istituzioni o degli Editori riportati in calce alle note.
Ogni successiva diffusione può essere fatta solo previa autorizzazione da richiedere direttamente agli aventi diritto.

Ultimo aggiornamento 9 luglio 2016
html validator  css validator


Questo testo è stato prelevato sul sito http://www.flaminioonline.it. ed è utilizzabile esclusivamente per fini di consultazione e di studio.
Le guide all'ascolto sono di proprietà delle Istituzioni o degli Editori riportati in calce alle note e quindi ogni successiva diffusione può essere fatta solo previa autorizzazione da richiedere direttamente agli aventi diritto.