Glossario



Mephistowalzer III, S 216

Terza versione

Musica:
Franz Liszt
Organico: pianoforte
Composizione: 1883
Edizione: Fürstner, Berlino, 1883
Dedica: Marie Jaell

Vedi a S 615a la trascrizione per pianoforte a quattro mani

Guida all'ascolto (nota 1)

La figura di Mefistofele, antitesi dell'estasi e dell'idillio, ha un posto di elezione nella musica a programma di Liszt. E' nella metamorfosi ritmica e timbrica della «Symphonie fantastique» che Liszt rinvenne l'onnipresenza del diavolo romantico, pronto a turbare in ghigno la serenità della più placida melodia. Dalla terza parte della «Faust-Symphonie» alle quattro «Mephisto-Walzer» (la più celebre è quella del 1883) e alla «Mephisto-Polka», l'abate Liszt ci ha illustrato tutto l'edonismo degli ammiccamenti satanici, opere dove il patto col diavolo è stato ricompensato col talento del più affascinante concertismo. Il programma mefistofelico alla base di questi pezzi è quello del poema sinfonico «Danza nella taverna del villaggio», dedotto dal «Faust» di Lenau. Faust invaghito di una ragazza balla goffamente nella taverna. Stizzito Mefistofele impugna il violino, e trasforma la danza paesana in un ritmo afrodisiaco.

Gioacchino Lanza Tomasi


(1) Testo tratto dal programma di sala del Concerto dell'Accademia Filarmonica Romana,
Roma, Teatro Olimpico, 10 aprile 1974

I testi riportati in questa pagina sono tratti, prevalentemente, da programmi di sala di concerti e sono di proprietà delle Istituzioni o degli Editori riportati in calce alle note.
Ogni successiva diffusione può essere fatta solo previa autorizzazione da richiedere direttamente agli aventi diritto.

Ultimo aggiornamento 19 luglio 2015
html validator  css validator


Questo testo è stato prelevato sul sito http://www.flaminioonline.it. ed è utilizzabile esclusivamente per fini di consultazione e di studio.
Le guide all'ascolto sono di proprietà delle Istituzioni o degli Editori riportati in calce alle note e quindi ogni successiva diffusione può essere fatta solo previa autorizzazione da richiedere direttamente agli aventi diritto.