Glossario



Capriccio in la minore per pianoforte, op. 33 n. 1 (MWV U99)

Musica: Felix Mendelssohn-Bartholdy
Organico: pianoforte
Composizione: Düsseldorf 9 aprile 1834
Edizione: Breitkopf & Härtel, Lipsia, 1836
Dedica: Karl Klingemann

Guida all'ascolto (nota 1)

Il Capriccio in la minore op. 33 n. 1 fu scritto da Mendelssohn insieme agli altri due, in mi maggiore e in si bemolle minore, tra il 1833 e il 1834 e può essere definito un tempo di Sonata. Dopo una introduzione lenta e sospesa, quasi meditativa e pensosa, scatta un tempo allegro e vivace, abbastanza impetuoso ed energico, con qualche venatura di agitazione psicologica a carattere contrastante, bene armonizzata e calcolata negli effetti verso la stretta finale.


(1) Testo tratto dal programma di sala del Concerto dell'Accademia Nazionale di Santa Cecilia,
Roma, Auditorio di via della Conciliazione, 20 maggio 1988

I testi riportati in questa pagina sono tratti, prevalentemente, da programmi di sala di concerti e sono di proprietà delle Istituzioni o degli Editori riportati in calce alle note.
Ogni successiva diffusione può essere fatta solo previa autorizzazione da richiedere direttamente agli aventi diritto.

Ultimo aggiornamento 8 luglio 2016
html validator  css validator


Questo testo è stato prelevato sul sito http://www.flaminioonline.it ed è utilizzabile esclusivamente per fini di consultazione e di studio.
Le guide all'ascolto sono di proprietà delle Istituzioni o degli Editori riportati in calce alle note e quindi ogni successiva diffusione può essere fatta solo previa autorizzazione da richiedere direttamente agli aventi diritto.