Mendelssohn - Venezianisches Gondollied, op. 30 n. 6

Venezianisches Gondollied, op. 30 n. 6 (MWV U110)

Lied ohne Worte (Lied senza parole) n. 12 in fa diasis minore per pianoforte

Musica: Felix Mendelssohn-Bartholdy (1809 - 1847)
Organico: pianoforte
Composizione: 2 dicembre 1833
Edizione: Simrock, Bonn, 1835
Guida all'ascolto (nota 1)

La seconda Venetianisches Gondollied di Mendelssohn è la n. 6 dai Lieder ohne Worte op. 30. Questa volta lo scenario si addentra nell'intimo e misterioso fa diesis minore, attraverso un Allegretto tranquillo che si lascia andare a un abbraccio musicale tutto sospiri e carezze, mentre effetti deliziosi come un trillo lasciato lungamente risuonare, frequenti respiri e palpiti, un gioco di morbide sincopi, l'incrocio e il raddoppio delle parti fanno pensare a una o più voci che si abbandonano incantate all'innamoramento, soavemente accompagnate da una chitarra o un mandolino.

Marino Mora


(1) Testo tratto dal libretto del CD allegato al numero 324 della rivista Amadeus


I testi riportati in questa pagina sono tratti, prevalentemente, da programmi di sala di concerti e sono di proprietà delle Istituzioni o degli Editori riportati in calce alle note.
Ogni successiva diffusione può essere fatta solo previa autorizzazione da richiedere direttamente agli aventi diritto.


Ultimo aggiornamento 26 luglio 2017