Mendelssohn - Venezianisches Gondollied, op. 19b n. 6

Venezianisches Gondollied, op. 19b n. 6 (MWV U78)

Lied ohne Worte (Lied senza parole) n. 6 in sol minore per pianoforte

Musica: Felix Mendelssohn-Bartholdy (1809 - 1847)
Organico: pianoforte
Composizione: Venezia, 16 ottobre 1830
Edizione: Novello & Co., Londra, 1830
Guida all'ascolto (nota 1)
Dei Lieder ohne Worte op. 19, la Venetianisches Gondollied op. 19 n. 6 di Felix Mendelssohn è una perla: il tono soffuso di sol minore ambienta la linea in un'atmosfera deliziosa, dove l'immagine suggerita è quella delle dolcissime melodie dei gondolieri veneziani in una barcarola di particolare levità. In una sottile trasmigrazione da un tono minore all'altro, che conferisce un carattere tipicamente "esotico" e mediterraneo al canto, a un'idea ne sussegue un'altra: ecco, quindi, una sorta di meraviglioso florilegio di canti del gondoliere, tutti inanellati come meravigliosi gioielli; infine torna la rotonda e nostalgica melodia principale che nella coda riprende il filo del discorso, sfumandolo.

Marino Mora


(1) Testo tratto dal libretto del CD allegato al numero 324 della rivista Amadeus


I testi riportati in questa pagina sono tratti, prevalentemente, da programmi di sala di concerti e sono di proprietà delle Istituzioni o degli Editori riportati in calce alle note.
Ogni successiva diffusione può essere fatta solo previa autorizzazione da richiedere direttamente agli aventi diritto.


Ultimo aggiornamento 26 luglio 2017