Glossario



Ballade, op. 61

per pianoforte e orchestra

Musica:
Darius Milhaud
Organico: pianoforte, ottavino, 2 flauti, 2 oboi, 2 clarinetti, 2 fagotti, 4 corni, 2 trombe, 2 tromboni, timpani, percussioni, arpa, archi
Composizione: Aix-en-Provence, 1920
Edizione: Universal Edition, Vienna
Dedica: Albert Roussel

Guida all'ascolto (nota 1)

Nato a Aix-en-Provence nel 1892 da padre provenzale e da madre italiana, Darius Milhaud ha studiato al Conservatorio di Parigi sotto la guida di Leroux, Gedalge e Widor, ottenendo nel 1915 il premio di composizione con la sua Sonata per pianoforte e due violini. Trascorsi poi gli anni 1917 e 1918 al Brasile come addetto alla Legazione, francese, egli ritorna in patria nel 1919 e fonda con alcuni colleghi il "Gruppo dei sei": poi fa rappresentare diverse opere teatrali: Le Boeuf sur le toit in collaborazione con Jean Cocteau ("Champs Elysées" di Parigi e "Coliseum" di Londra); L'Homme et son desir, di Paul Claudel, eseguita dalla Compagnia dei "Balletti svedesi" a Parigi, Berlino, Amburgo, Stoccolma, New-York e ripresa a Vienna sótto la direzione di Von Klenau e con la messa in scena della scuola di Helleraù; La creazione del mondo, composta per i "Balletti svedesi" (Parigi, New-York); infine La Brebis égarée su libretto di Francis Jammes, rappresentata all'Opéra comique di Parigi. Le sue composizioni da camera sono numerose: sei quartetti per archi, parecchie sonate, sinfonie per piccola orchestra, ecc.

La sua Ballata per pianoforte e orchestra è stata composta nel 1920. È un lavoro in una sola parte con inizio e fine simmetrici, di carattere calmo, comprendenti una parte centrale maggiormente sviluppata e di movimento vivo e robusto. Darius Milhaud ha eseguito questa sua composizione per la prima volta a New-York, nel 1923, e poi ad Amsterdam sotto la direzione di Mengelberg.


(1) Testo tratto dal programma di sala del Concerto dell'Accademia di Santa Cecilia.
Roma, Augusteo, 27 gennaio 1924

I testi riportati in questa pagina sono tratti, prevalentemente, da programmi di sala di concerti e sono di proprietà delle Istituzioni o degli Editori riportati in calce alle note.
Ogni successiva diffusione può essere fatta solo previa autorizzazione da richiedere direttamente agli aventi diritto.

Ultimo aggiornamento 15 settembre 2017
html validator  css validator


Questo testo è stato prelevato sul sito http://www.flaminioonline.it. ed è utilizzabile esclusivamente per fini di consultazione e di studio.
Le guide all'ascolto sono di proprietà delle Istituzioni o degli Editori riportati in calce alle note e quindi ogni successiva diffusione può essere fatta solo previa autorizzazione da richiedere direttamente agli aventi diritto.