Glossario



Una donna fra l'altre onesta e bella, SV 109

a 5 voci col basso continuo

Musica:
Claudio Monteverdi
Testo: autore ignoto
Organico: 2 soprani, contralto, tenore, basso, basso continuo concertato
Edizione: in Il Sesto Libro de Madrigali, Ricciardo Amadino, Venezia, 1614

Testo (nota 1)

Una donna fra l'altre
concertato nel clavicembalo

Una donna fra l'altre honesta e bella
vidi nel choro di bellezza adorno
l'armi vibrar muovere il piede intorno
feritrice d'amor, d'amor rubella.

Uscian dal caro viso auree quadrella
e 'n quella notte che fe' invidia e scorno
col sol dei suoi belli occhi al chiaro giorno
si rese ogn'alma spettatrice ancella.

Non diede passo all'hor che non ferisse
né girò ciglio omai che non sanasse
né vi fu cor che 'l suo ferir fugisse;

non ferì alcun che risanar bramasse
né fu sanato alcun che non languisse
né fu languente alfin che non l'amasse.

(Sesto Libro de Madrigali)


(1) Testo tratto dal programma di sala del Concerto dell'Accademia Filarmonica Romana,
Roma, Palazzo Pamphilj, 14 maggio 2006

I testi riportati in questa pagina sono tratti, prevalentemente, da programmi di sala di concerti e sono di proprietà delle Istituzioni o degli Editori riportati in calce alle note.
Ogni successiva diffusione può essere fatta solo previa autorizzazione da richiedere direttamente agli aventi diritto.

Ultimo aggiornamento 4 dicembre 2015
html validator  css validator


Questo testo è stato prelevato sul sito http://www.flaminioonline.it. ed è utilizzabile esclusivamente per fini di consultazione e di studio.
Le guide all'ascolto sono di proprietà delle Istituzioni o degli Editori riportati in calce alle note e quindi ogni successiva diffusione può essere fatta solo previa autorizzazione da richiedere direttamente agli aventi diritto.