Glossario
Guarda il video



Rimanti in pace a la dolente e bella, SV 74

a cinque voci

Musica:
Claudio Monteverdi
Testo: Livio Celiano (= Angelo Grillo)
  1. Rimanti in pace a la dolente e bella
  2. Ond’ ei di morte la sua faccia impressa
Organico: 2 soprani, contralto, tenore, basso
Edizione: in Terzo Libro de Madrigali, Ricciardo Amadino, Venezia, 1592
Dedica: Vincenzo I Gozaga, duca di Mantova

Testo (nota 1)

Rimanti in pace alla dolente e bella
Fillide, Tirsi sospirando disse.
Rimanti, io me ne vo tal mi prescrisse
Legge empio fato aspra sorte e rubella.
Ed Ella ora de Luna e l'altra stella
Stillando amaro umore i lumi aflisse
Nei lumi del suo Tirsi e gli trafisse
il cor di pietosissime quadrella.

Ond'ei di morte la sua faccia impressa
Disse: Ahi come ne andrò senz'il mio amore
Di martir in martir di doglie in doglie
Ed ella da singhiozzi e pianti oppressa
Fievolmente formò queste parole
Deh! cara anima mia chi mi ti toglie?


(1) Testo tratto dal programma di sala del Concerto dell'Accademia Nazionale di Santa Cecilia,
Roma, Sala Accademica di via dei Greci, 17 marzo 1967

I testi riportati in questa pagina sono tratti, prevalentemente, da programmi di sala di concerti e sono di proprietà delle Istituzioni o degli Editori riportati in calce alle note.
Ogni successiva diffusione può essere fatta solo previa autorizzazione da richiedere direttamente agli aventi diritto.

Ultimo aggiornamento 17 dicembre 2015
html validator  css validator


Questo testo è stato prelevato sul sito http://www.flaminioonline.it. ed è utilizzabile esclusivamente per fini di consultazione e di studio.
Le guide all'ascolto sono di proprietà delle Istituzioni o degli Editori riportati in calce alle note e quindi ogni successiva diffusione può essere fatta solo previa autorizzazione da richiedere direttamente agli aventi diritto.