Glossario



Concerto per pianoforte n. 16 in re maggiore, K 451

Musica: Wolfgang Amadeus Mozart
  1. Allegro assai (re maggiore)
  2. Andante (sol maggiore)
  3. Allegro di molto (re maggiore)
Organico: pianoforte, flauto, 2 oboi, 2 fagotti, 2 corni, 2 trombe, timpani, archi
Composizione: Vienna, 22 marzo 1784
Prima esecuzione: Vienna, Trattnerschen Saal, 31 marzo 1784
Edizione: Boyer, Parigi 1785

Guida all'ascolto (nota 1)

Terminato il 22 ed eseguito il 31 marzo 1784, segue di pochi giorni il Concerto K. 450, rispetto al quale si presenta più esuberante e fastoso. L'organico strumentale, arricchito di trombe e timpani, sottolinea l'appartenenza del concerto al genere marziale allora in gran voga.

Il primo tema dell'Allegro è infatti una marcia brillante e spedita, mentre il secondo si apre con una fanfara accordale. Nel tempo lento centrale Mozart recupera una profonda serietà, che da ultimo sfocia in un passaggio contrappuntistico (di un breve episodio di questo Andante Mozart redasse una versione alternativa, su consiglio della sorella Nannerl). L'Allegro di molto finale è un rondò alla Haydn veloce e scorrevole, ma anche molto elaborato e di vigorosa costruzione sinfonica.


(1) Testo tratto dal Repertorio di Musica Classica a cura di Pietro Santi, Giunti Gruppo Editoriale, Firenze, 2001

I testi riportati in questa pagina sono tratti, prevalentemente, da programmi di sala di concerti e sono di proprietà delle Istituzioni o degli Editori riportati in calce alle note.
Ogni successiva diffusione può essere fatta solo previa autorizzazione da richiedere direttamente agli aventi diritto.

Ultimo aggiornamento 3 luglio 2016
html validator  css validator


Questo testo è stato prelevato sul sito http://www.flaminioonline.it ed è utilizzabile esclusivamente per fini di consultazione e di studio.
Le guide all'ascolto sono di proprietà delle Istituzioni o degli Editori riportati in calce alle note e quindi ogni successiva diffusione può essere fatta solo previa autorizzazione da richiedere direttamente agli aventi diritto.