Glossario



Tre Danze tedesche per orchestra, K 605

Musica: Wolfgang Amadeus Mozart
  1. re maggiore
  2. sol maggiore
  3. do maggiore
Organico: ottavino, 2 flauti, 2 oboi, 2 fagotti, 2 corni, 2 trombe, timpani, sonagli, archi
Composizione: Vienna, 12 febbraio 1791
Edizione: Artaria, Vienna 1791

Guida all'ascolto (nota 1)

Datate 12 febbraio 1791, le Tre Danze tedesche K. 605 furono composte per i balli di carnevale del teatro di corte, come imponeva la carica di "Kammermusikus" rivestita da Mozart. Non manca, anche in queste una nota di carattere: la garbata allusione a una corsa in slitta contenuta nella terza di queste danze, intitolata appunto Die Schlittenfahrt (Il viaggio in slitta); sonagli e cornette da postiglione schizzano una pittura vivacissima, forse memore di un'altra Corsa in slitta descritta in musica tanto tempo prima da Leopold Mozart. L'intenzione illustrativa non separa troppo questa danza in do maggiore dalle altre due, in re maggiore e in sol maggiore, ancora una volta elegantissime e ricche di humour.


(1) Testo tratto dal Repertorio di Musica Classica a cura di Pietro Santi, Giunti Gruppo Editoriale, Firenze, 2001

I testi riportati in questa pagina sono tratti, prevalentemente, da programmi di sala di concerti e sono di proprietà delle Istituzioni o degli Editori riportati in calce alle note.
Ogni successiva diffusione può essere fatta solo previa autorizzazione da richiedere direttamente agli aventi diritto.

Ultimo aggiornamento 24 agosto 2016
html validator  css validator


Questo testo è stato prelevato sul sito http://www.flaminioonline.it. ed è utilizzabile esclusivamente per fini di consultazione e di studio.
Le guide all'ascolto sono di proprietà delle Istituzioni o degli Editori riportati in calce alle note e quindi ogni successiva diffusione può essere fatta solo previa autorizzazione da richiedere direttamente agli aventi diritto.