Glossario



Duo per violino e viola in sol maggiore, K 423

Musica: Wolfgang Amadeus Mozart
  1. Allegro (mi minore)
  2. Adagio (do maggiore)
  3. Rond˛. Allegro (mi minore)
Organico: violino, viola
Composizione: Salisburgo, luglio - ottobre 1783
Edizione: Artaria, Vienna 1792

Guida all'ascolto (nota 1)

Il Duo in sol maggiore K. 423 per violino e viola si sa che fu composto nell'estate del 1783 a Salisburgo, insieme all'altro Duo K. 424 per i due stessi strumenti. L'incarico di scriverli era stato dato dall'arcivescovo Geronimo a Michael Haydn, ma questi per ragioni di salute non aveva pottuto mantenere l'impegno e preg˛ Mozart di occuparsene. Sono due pagine di breve respiro e abbastanza indicative per comprendere lo stile mozartiano, specie per la scrittura della parte per violino puntata su effetti di festosa musicalitÓ. La scrittura dell'Adagio del Duo K. 423 rievoca quella del Divertimento per tre strumenti ad arco scritto da Mozart nel 1788. Il primo Allegro Ŕ articolato in tre temi con relativi ritornelli, mentre il Rond˛ Ŕ contrassegnato da una varietÓ di accenti melodici con mutamenti improvvisi di tonalitÓ.


(1) Testo tratto dal progrmma di sala del Concerto dell'Accademia Nazionale di Santa Cecilia,
Roma, Auditorio di via della Conciliazione, 25 novembre 1983

I testi riportati in questa pagina sono tratti, prevalentemente, da programmi di sala di concerti e sono di proprietÓ delle Istituzioni o degli Editori riportati in calce alle note.
Ogni successiva diffusione pu˛ essere fatta solo previa autorizzazione da richiedere direttamente agli aventi diritto.

Ultimo aggiornamento 28 maggio 2015
html validator  css validator


Questo testo Ŕ stato prelevato sul sito http://www.flaminioonline.it ed Ŕ utilizzabile esclusivamente per fini di consultazione e di studio.
Le guide all'ascolto sono di proprietÓ delle Istituzioni o degli Editori riportati in calce alle note e quindi ogni successiva diffusione pu˛ essere fatta solo previa autorizzazione da richiedere direttamente agli aventi diritto.