Glossario



Männer suchen stets zu naschen, K1 433 (K6 416c)

Aria in fa maggiore per basso ed orchestra

Musica: Wolfgang Amadeus Mozart
Testo: Carlo Goldoni
Organico: basso, 2 oboi, 2 corni, archi

Abbozzo incompiuto

Testo (nota 1)

WARNUNG

Männer suchen stets zu naschen
lässt man sie allein;
leicht sind Mädchen zu erhaschen
weiss mann sie zu überraschen.

Soll das zu verwundern sein?
Mädchen haben frisches Blut
und das Naschen schmeckt so gut.

Doch das Naschen vor dem Essen
nimmt den Appetit.
Manche kam, die das vergessen
um den Schatz, den sie besessen
und um ihren Liebsten mit.

Väter, lasst euch's Warnung sein,
sperrt die Zuckerplätzchen ein,
sperrt die jungen Mädchen,
die Zuckerplätzchen ein,
sperrt sie ein.
AMMONIMENTO

Gli uomini cercano sempre di piluccare
se si lasciano soli;
le fanciulle sono facili da conquistare
se sì è capaci di sorprenderle.

E questo vi meraviglia?
Le fanciulle hanno sangue ardente
e il piluccare è assai gradevole.

Tuttavìa mangiucchiare prima del pasto
toglie l'appetito.
Taluna che se ne era dimenticata
perdette il tesoro che aveva posseduto,
fra tutti il più caro.

Padri, ascoltate l'ammonimento,
rinchiudete i vostri zuccherini,
rinchiudete le giovanette,
i vostri zuccherini,
rinchiudeteli!


(1) Testo tratto dal programma di sala del Concerto dell'Accademia di Santa Cecilia,
Roma, Sala Accademica di via dei Greci, 10 novembre 1967

I testi riportati in questa pagina sono tratti, prevalentemente, da programmi di sala di concerti e sono di proprietà delle Istituzioni o degli Editori riportati in calce alle note.
Ogni successiva diffusione può essere fatta solo previa autorizzazione da richiedere direttamente agli aventi diritto.

Ultimo aggiornamento 23 gennaio 2015
html validator  css validator


Questo testo è stato prelevato sul sito http://www.flaminioonline.it ed è utilizzabile esclusivamente per fini di consultazione e di studio.
Le guide all'ascolto sono di proprietà delle Istituzioni o degli Editori riportati in calce alle note e quindi ogni successiva diffusione può essere fatta solo previa autorizzazione da richiedere direttamente agli aventi diritto.