Mozart - Sinfonia n. 10

Sinfonia n. 10 in sol maggiore, K 74


Musica: Wolfgang Amadeus Mozart (1756 - 1791)
  1. Allegro (sol maggiore)
  2. Andante (do maggiore)
  3. Rondò. Allegro (sol maggiore)
Organico: 2 oboi, 2 corni, archi
Composizione: Milano, Ottobre - Dicembre 1770
Guida all'ascolto (nota 1)

Risale al 1770, non è certo se all'epoca del soggiorno romano, tra aprile e maggio, o all'autunno trascorso a Milano, la Sinfonia KV 74, forse in origine pensata come ouverture per il Mitridate. Il primo movimento, in forma di sonata senza ritornelli, propone un secondo gruppo tematico di affettuosa espressività e ha come sezione centrale una semplice riconduzione su pedale: si collega senza soluzione di continuità al tempo centrale, dove la dolce cantilena iniziale cede presto il passo a un tema secondario di capricciosa leggerezza. Nel finale, un arguto rondò di gusto francese, il secondo episodio presenta forse il primo accenno mozartiano al cosiddetto stile «alla turca» - esemplificato negli anni Settanta e Ottanta dai finali del Concerto KV 219 per violino e della Sonata KV 331 (300i) per pianoforte e da vari passi dell'Entführung aus dem Serail - con bruschi salti melodici, ritmi puntati, un accompagnamento statico e percussivo alle viole e ai bassi.

Cesare Fertonani


(1) Testo tratto dal numero speciale della rivista Amadeus, Ottobre 1995


I testi riportati in questa pagina sono tratti, prevalentemente, da programmi di sala di concerti e sono di proprietà delle Istituzioni o degli Editori riportati in calce alle note.
Ogni successiva diffusione può essere fatta solo previa autorizzazione da richiedere direttamente agli aventi diritto.


Ultimo aggiornamento 16 luglio 2016