Glossario



Il carnevale di Venezia in la maggiore, op. 10

Variazioni in la maggiore sulla canzone napoletana Oh mamma, mamma cara

Musica:
Niccolò Paganini
  1. Tema: Andantino
  2. Venti variazioni
  3. Finale
Organico: violino solista, 2 flauti, 2 oboi, 2 clarinetti, 2 fagotti, 2 corni, 2 trombe, 3 tromboni, timpani, grancassa piatti, archi
Composizione: 1829
Prima esecuzione: Lipsia, Stadttheater, 12 ottobre 1829
Edizione: Schonenberger, Parigi, e Schott, Magonza, 1851
Dedica: Karl Fradl

Guida all'ascolto (nota 1)

Composto nel 1829, il Carnevale di Venezia è conosciuto soprattutto nella versione per violino e pianoforte, e si basa su un semplice tema di canzonetta popolareggiante in 6/8 (Andantino), seguito da ben venti variazioni, tutte nella stessa tonalità e di identico impianto armonico, che costituiscono una sorta di compendio di tutti gli aspetti più ardui della tecnica violinistica paganiniana. La composizione è in si bemolle maggiore ma il violino, come numerose altre volte esige Paganini, va accordato un semitono sopra, in modo da suonare in la maggiore e far valere più brillantemente la tecnica trascendentale.


(1) Testo tratto dal Repertorio di Musica Classica a cura di Pietro Santi, Giunti Gruppo Editoriale, Firenze, 2001

I testi riportati in questa pagina sono tratti, prevalentemente, da programmi di sala di concerti e sono di proprietà delle Istituzioni o degli Editori riportati in calce alle note.
Ogni successiva diffusione può essere fatta solo previa autorizzazione da richiedere direttamente agli aventi diritto.

Ultimo aggiornamento 3 novembre 2017
html validator  css validator


Questo testo è stato prelevato sul sito http://www.flaminioonline.it. ed è utilizzabile esclusivamente per fini di consultazione e di studio.
Le guide all'ascolto sono di proprietà delle Istituzioni o degli Editori riportati in calce alle note e quindi ogni successiva diffusione può essere fatta solo previa autorizzazione da richiedere direttamente agli aventi diritto.