Glossario



Oscuro è il ciel

Versione per voce e orchestra

Musica:
Ildebrando Pizzetti
Testo: Giacomo Leopardi, dal greco di Saffo
Organico: voce, 2 flauti, 2 oboi, 2 clarinetti, 2 fagotti, 4 corni, tromba, percussioni, celesta, arpa, archi
Composizione: 1932
Prima esecuzione radiofonica: 1 dicembre 1935
Edizione: Ricordi, Milano, 1933

Testo (nota 1)

Oscuro è'il ciel

Oscuro è il ciel; nell'onde
la luna già s'asconde
e in seno al mar le Plejadi
già discendendo van.

E' mezzanotte, e l'ora
passa frattanto, e sola
qui sulle piume ancora
veglio ed attendo invan.


(1) Testo tratto dal programma di sala del Concerto dell'Accademia Filarmonica Romana,
Roma, Teatro Eliseo, 5 marzo 1956

I testi riportati in questa pagina sono tratti, prevalentemente, da programmi di sala di concerti e sono di proprietà delle Istituzioni o degli Editori riportati in calce alle note.
Ogni successiva diffusione può essere fatta solo previa autorizzazione da richiedere direttamente agli aventi diritto.

Ultimo aggiornamento 13 novembre 2016
html validator  css validator


Questo testo è stato prelevato sul sito http://www.flaminioonline.it. ed è utilizzabile esclusivamente per fini di consultazione e di studio.
Le guide all'ascolto sono di proprietà delle Istituzioni o degli Editori riportati in calce alle note e quindi ogni successiva diffusione può essere fatta solo previa autorizzazione da richiedere direttamente agli aventi diritto.