Glossario



Cristo è risorto (Khristos voskres), op. 26 n. 6

per voce e pianoforte

Musica: Sergej Rachmaninov
Testo: D. Merezkovskij
Organico: voce, pianoforte
Composizione: agosto - settembre 1906
Prima esecuzione: Mosca, 12 febbraio 1907

Testo (nota 1)

Cristo è risorto - cantano nel tempio,
ma io sono triste, la mia anima tace.
Il mondo è pieno di sangue e di lacrime,
E questo inno, innanzi agli altari,
Suona come un oltraggio.

Se egli fosse qui tra noi e vedesse
A che il nostro glorioso secolo è giunto,
Come il fratello ha preso in odio il fratello,
Quanto l'uomo si è disonorato.

E se, in questo tempio scintillante,
Egli udisse: "Cristo è risorto"
Quante lacrime amare
Davanti a questa folla verserebbe.


(1) Testo tratto dal programma di sala del Concerto dell'Accademia Filarmonica Romana,
Roma, Teatro Olimpico, 20 gennaio 1990

I testi riportati in questa pagina sono tratti, prevalentemente, da programmi di sala di concerti e sono di proprietà delle Istituzioni o degli Editori riportati in calce alle note.
Ogni successiva diffusione può essere fatta solo previa autorizzazione da richiedere direttamente agli aventi diritto.

Ultimo aggiornamento 22 luglio 2013
html validator  css validator


Questo testo è stato prelevato sul sito http://www.flaminioonline.it ed è utilizzabile esclusivamente per fini di consultazione e di studio.
Le guide all'ascolto sono di proprietà delle Istituzioni o degli Editori riportati in calce alle note e quindi ogni successiva diffusione può essere fatta solo previa autorizzazione da richiedere direttamente agli aventi diritto.