Glossario



Nebbie per voce e pianoforte, P 64


Musica: Ottorino Respighi
Testo: Ada Negri
Organico: mezzosoprano, pianoforte
Composizione: 1906
Prima esecuzione: Bologna, 11 Marzo 1906
Edizione: Bologna, Bongiovanni, 1906
Dedica: Rosina Giovannoni Zacchi Pedrazzi

Orchestrato nel 1913. Vedi P 099a

Testo (nota 1)

NEBBIE

Soffro. - Lontan lontano
Le nebbie sonnolente
Salgono dal tacente
Piano.

Alto gracchiando, i corvi,
Fidati all'ali nere,
Traversan le brughiere
Torvi.

Dell'aere ai morsi crudi
Gli addolorati tronchi
Offron, pregando, i bronchi
Nudi.

Come ho freddo!... Son sola;
Pel grigio ciel sospinto
Un gemito d'estinto
Vola.

E mi ripete: Vieni,
È buia la vallata.
O triste, o disamata,
Vieni!...

(Testo di Ada Negri)


(1) Testo tratto dal programma di sala del Concerto dell'Accademia di Santa Cecilia,
Roma, Auditorio di Via della Conciliazione, 7 Ottobre 1995

I testi riportati in questa pagina sono tratti, prevalentemente, da programmi di sala di concerti e sono di proprietà delle Istituzioni o degli Editori riportati in calce alle note.
Ogni successiva diffusione può essere fatta solo previa autorizzazione da richiedere direttamente agli aventi diritto.
html validator  css validator


Questo testo è stato prelevato sul sito http://www.flaminioonline.it ed è utilizzabile esclusivamente per fini di consultazione e di studio.
Le guide all'ascolto sono di proprietà delle Istituzioni o degli Editori riportati in calce alle note e quindi ogni successiva diffusione può essere fatta solo previa autorizzazione da richiedere direttamente agli aventi diritto.