Glossario



Sonata in fa minore, K 187

Musica: Domenico Scarlatti
Organico: clavicembalo
Composizione: ante 1752

Guida all'ascolto (nota 1)

La Sonata K. 187 ostenta uno spiccato carattere da studio nel suo meccanismo ferreo. Dall'attacco sono riproposte incessantemente, con rigidità ossessiva, variazioni impercettibili delle otto misure iniziali, che inchiodano il discorso musicale al punto di partenza. Quando questo determinismo implacabile si spezzerà, ecco sbocciare uno spunto tematico fresco e interessante, subito avviato su un denso percorso armonico, di sicuro appagamento per i palati raffinati dell'uditorio madrileno.

Raffaele Mellace


(1) Testo tratto dal libretto inserito nel CD allegato al n. 153 della rivista Amadeus

I testi riportati in questa pagina sono tratti, prevalentemente, da programmi di sala di concerti e sono di proprietà delle Istituzioni o degli Editori riportati in calce alle note.
Ogni successiva diffusione può essere fatta solo previa autorizzazione da richiedere direttamente agli aventi diritto.

Ultimo aggiornamento 7 febbraio 2017
html validator  css validator


Questo testo è stato prelevato sul sito http://www.flaminioonline.it ed è utilizzabile esclusivamente per fini di consultazione e di studio.
Le guide all'ascolto sono di proprietà delle Istituzioni o degli Editori riportati in calce alle note e quindi ogni successiva diffusione può essere fatta solo previa autorizzazione da richiedere direttamente agli aventi diritto.