Glossario



Die Götter Griechenlands (Gli dei dell'antica Grecia), D. 677

Lied per voce e pianoforte

Musica:
Franz Schubert
Testo: Friedrich von Schiller
Organico: voce, pianoforte
Composizione: novembre 1819
Edizione: Diabelli, Vienna, 1848

Testo (nota 1)

DIE GÖTTER GRIECHENLANDS GLI DEI DELLA GRECIA
Schöne Welt, wo bist du?
Kehre wieder, holdes ßlütenalter, der Natur!
Ach, nur in dem Feenland der Lieder
Lebt noch deine fabelhafte Spur.
Ausgestorben trauert das Gefilde,
Keine Gottheit zeigt sich meinem Blick.
Ach von jenem lebenwarmen Bilde
Blieb der Schatten nur zurück.
Schöne Welt, wo bist du?
Kehre wieder, holdes Blütenalter, der Natur!
Schöne Welt, wo bist du?
Dove sei, o mondo bello?
Ritorna, incantevole etŕ dei fiori, alla natura!
Ah, che solo nella terra fatata del canto
vive ancora la tua favolosa impronta.
Piange la campagna morente,
nessuna divinitŕ si mostra al mio sguardo.
Anche di quelle figure che avevano il calore della vita,
non č rimasta che l'ombra.
Dove sei, o mondo bello?
Ritorna, incantevole etŕ dei fiori, alla natura!
Dove sei, o mondo bello?

(1) Testo tratto dal programma di sala del Concerto dell'Accademia Nazionale di Santa Cecilia,
Roma, Sala Accademica di via dei Greci, 22 novembre 1974

I testi riportati in questa pagina sono tratti, prevalentemente, da programmi di sala di concerti e sono di proprietŕ delle Istituzioni o degli Editori riportati in calce alle note.
Ogni successiva diffusione puň essere fatta solo previa autorizzazione da richiedere direttamente agli aventi diritto.

Ultimo aggiornamento 24 febbraio 2016
html validator  css validator


Questo testo č stato prelevato sul sito htpp://www.flaminioonline.it. ed č utilizzabile esclusivamente per fini di consultazione e di studio.
Le guide all'ascolto sono di proprietŕ delle Istituzioni o degli Editori riportati in calce alle note e quindi ogni successiva diffusione puň essere fatta solo previa autorizzazione da richiedere direttamente agli aventi diritto.