Glossario



Im Haine (Nella foresta), op. 56 n. 3, D. 738

Lied per voce e pianoforte

Musica:
Franz Schubert
Testo: Franz Seraph Ritter von Bruchmann
Organico: voce, pianoforte
Composizione: 1822 circa
Edizione: Pennauer, Vienna, 1826

Testo (nota 1)

IM HAINE NELLA FORESTA
Sonnestrahlen
Durch die Tannen,
Wie sie fallen,
Ziehn von dannen
Alle Schmerzen,
Und im Herzen
Wohnet reiner Friede nur.

Stille Sausen
Lauer Lüfte,
Und in Brausen
Zarter Düfte,
Die sich neigen
Aus den Zweigen,
Atmet aus die ganze Flur.

Wenn nur immer
Dunkle Bäume,
Sonnenschimmer,
Grüne Säume
Uns umblühten
Und umglühten,
Tilgend aller Qualen Spur!
I raggi del sole
attraversano gli abeti,
portano via
ogni dolore,
e nei cuori
risplende
solo pace.

Il silenzioso spirare
di brezze miti,
il sussurro di
delicati profumi
si spande dai rami,
e tutto il prato
respira delicatamente.

Se solo alberi ombrosi,
la luce scintillante
del sole
e la verde foresta
ci circondasse e
ardesse intorno a noi
cancellando ogni segno dì dolore!

(1) Testo tratto dal programma di sala del Concerto dell'Accademia Nazionale di Santa Cecilia,
Roma, Auditorium Parco della Musica, 16 maggio 2008

I testi riportati in questa pagina sono tratti, prevalentemente, da programmi di sala di concerti e sono di proprietà delle Istituzioni o degli Editori riportati in calce alle note.
Ogni successiva diffusione può essere fatta solo previa autorizzazione da richiedere direttamente agli aventi diritto.

Ultimo aggiornamento 29 ottobre 2015
html validator  css validator


Questo testo è stato prelevato sul sito htpp://www.flaminioonline.it. ed è utilizzabile esclusivamente per fini di consultazione e di studio.
Le guide all'ascolto sono di proprietà delle Istituzioni o degli Editori riportati in calce alle note e quindi ogni successiva diffusione può essere fatta solo previa autorizzazione da richiedere direttamente agli aventi diritto.