Glossario



Der liebliche Stern (Leggiadra stella), D. 861

Lied per voce e pianoforte

Musica:
Franz Schubert
Testo: Ernst Schulze
Organico: voce, pianoforte
Composizione: dicembre 1825
Edizione: Diabelli, Vienna, 1832

Testo (nota 1)

DER LIEBLICHE STERN LEGGIADRA STELLA
Ihr Sternlem, still in der Höhe,
Ihr Sternlein, spielend im Meer,
Wenn ich von ferne daher so freundlich euch leuchten
[sehe,
So wird mir von Wohl und von Wehe der Busen so bang
[und so schwer.
Es zittert von Frühlingswinden
Der Himmel im flüssigen Grün;
Manch Sternlein sah ich entbüh'n,
Manch Sternlein sah ich entschwinden;
Doch kann ich das schönste nicht finden,
Das früher dem Liebenden schien.
Nicht kann ich zum himmel mich schwingen,
Zu suchen den freundlichen Stern;
Stets hält ihn die Wolke mir fern!
Tief unten, da möcht' es gelingen,
Das friedliche Ziel zu erringen!
Tief unten, da ruht' ich so gern!
Was wiegt ihr im laulichen Spiele,
Ihr Lüftchen, den schwankenden Kahn?
O treibt ihn auf rauherer Bahn
Hernieder in's Wogengewühle!
Lasst tief in der wallenden Kühle
Dem lieblichen Sterne mich nah'n!
Piccole stelle, quiete lassù,
piccole stelle che vi specchiate nel mare,
quando da lontano vi vedo brillare, tanto
[amichevolmente
il petto mi diviene inquieto e greve di benessere e di
[pena.
Nel liquido verde il cielo
tremola, al vento della primavera;
ho visto ritirarsi alcune stelline,
ne ho viste sparire alcune,
ma non sono riuscito a trovare la più bella,
quella che prima si era mostrata all'innamorato.
Non posso lanciarmi verso il cielo,
a cercare quella stella amica;
le nubi la tengono sempre lontana da me!
Giù nel profondo, forse, mi riuscirà
di raggiungere la tranquilla meta!
Laggiù ove mi è tanto gradito il riposo!
Che cosa cullate con dolce gioco,
o aurette, nella barca ondeggiante?
Oh, spingetela più rudemente
a sprofondare nel tumulto delle onde!
Lasciate che mi avvicini alla leggiadra stella;
scomparendo nell'ondeggiante freddo!

(1) Testo tratto dal programma di sala del Concerto dell'Accademia Nazionale di Santa Cecilia,
Roma, Sala Accademica di via dei Greci, 22 novembre 1974

I testi riportati in questa pagina sono tratti, prevalentemente, da programmi di sala di concerti e sono di proprietà delle Istituzioni o degli Editori riportati in calce alle note.
Ogni successiva diffusione può essere fatta solo previa autorizzazione da richiedere direttamente agli aventi diritto.

Ultimo aggiornamento 24 febbraio 2016
html validator  css validator


Questo testo è stato prelevato sul sito htpp://www.flaminioonline.it. ed è utilizzabile esclusivamente per fini di consultazione e di studio.
Le guide all'ascolto sono di proprietà delle Istituzioni o degli Editori riportati in calce alle note e quindi ogni successiva diffusione può essere fatta solo previa autorizzazione da richiedere direttamente agli aventi diritto.