Glossario



Der Schiffer (Il battelliere), op. 21 n. 2, D. 536

Lied per voce e pianoforte (in due varianti)

Musica:
Franz Schubert
Testo: Johann Mayrhofer
  1. Prima variante - Feurig (mi bemolle maggiore)
    Edizione: Bärenreiter Verlag, Kassel, 1970
  2. Seconda variante - Geschwind und feurig (mi bemolle maggiore)
    Edizione: Sauer & Leidesdorf, Vienna, 1823
    Dedica: J. Mayrhofer
Organico: voce, pianoforte
Composizione: circa marzo 1817

Testo (nota 1)

DER SCHIFFER IL BATTELLIERE
Im Winde, in Sturme befahr' ich den Fluss,
Die Kleider durchweichet der Regen im Guss;
Ich peitsche die Wellen mit mächtigem Schlag,
Erhoffend mir heiteren Tag.

Die Wellen, sie jagen das ächzende Schiff,
Es drohet der Strudel, es drohet der Riff,
Gesteine entkollern den felsigen Höh'n,
Und Tannen erseufzen wie Geistergestöh'n.

So musste es kommen, ich hab' es gewollt,
Ich hasse ein Leben behaglich entrollt;
Und schlängen die Wellen den ächzenden Kahn
Ich priese doch immer die eigene Bahn.

Drum tose des Wassers ohnmächtiger Zorn,
Dem Herzen entquillet ein mächtiger Born,
Die Nerven erfrischend, o himmlische Lust,
Dem Sturme zu trotzen mit männlicher Brust!
Nel vento, nella tempesta navigo la corrente
coi vestiti fradici dalla pioggia a rovesci;
io sferzo le onde coi rudi colpi del mio remo,
nella speranza che il giorno si rassereni.

Le onde sbattono il cigolante battello,
minaccioso è il gorgo, minacciosa la scogliera,
pietre rotolano dalle vette rocciose,
e i boschi di conifere gemono come lamenti di spettri.

Doveva accadere tutto ciò, io l'avevo desiderato,
io odio la vita comoda e ordinata;
e tortuosamente le onde fanno girare il cigolante battello,
pure io continuo a lodare la via che ho intrapreso.

Rumoreggi quindi pure l'impotente collera delle acque,
nel cuore sgorga una possente sorgente,
rinfrescando i nervi, o gioia celeste,
sì da fronteggiare la tempesta con virile coraggio!
(Traduzione di Luigi Bellingardi)

(1) Testo tratto dal programma di sala del Concerto dell'Accademia Nazionale di Santa Cecilia,
Roma, Auditorio di via della Conciliazione, 8 aprile 1988

I testi riportati in questa pagina sono tratti, prevalentemente, da programmi di sala di concerti e sono di proprietà delle Istituzioni o degli Editori riportati in calce alle note.
Ogni successiva diffusione può essere fatta solo previa autorizzazione da richiedere direttamente agli aventi diritto.

Ultimo aggiornamento 12 giugno 2015
html validator  css validator


Questo testo è stato prelevato sul sito htpp://www.flaminioonline.it. ed è utilizzabile esclusivamente per fini di consultazione e di studio.
Le guide all'ascolto sono di proprietà delle Istituzioni o degli Editori riportati in calce alle note e quindi ogni successiva diffusione può essere fatta solo previa autorizzazione da richiedere direttamente agli aventi diritto.