Glossario



Sehnsucht (Nostalgia), op. 105 n. 4, D. 879

Lied per voce e pianoforte

Musica:
Franz Schubert
Testo: Johann Gabriel Seidl
Organico: voce, pianoforte
Composizione: marzo 1826
Edizione: Czerny, Vienna, 1828

Testo (nota 1)

SEHNSUCHT NOSTALGIA
Die Scheibe friert, der Wind ist rauh,
Der nächt'ge Himmel rein und blau:
Ich sitz' in meinem Kämmerlein
Und schau in's reine Blau hinein!

Mir fehlt etwas, das fühl' ich gut,
Mir fehlt mein Lieb, das treue Blut;
Und will ich in die Sterne sehn,
Muss stets das Aug mir Übergehn!

Mein Lieb, wo weilst du nur so fern,
Mein schöner Stern, mein Augenstern?!
Du weisst, dich lieb' und brauch' ich ja, -
Die Träne tritt mir wieder nah.

Da quält' ich mich so manchen Tag,
Weil mir kein Lied gelingen mag, -
Weil's nimmer sich erzwingen lässt
Und frei hinsäuselt, wie der West!

Wie mild mich's wieder grad durchglüht! -
Sieh nur - das ist ja schon ein Lied!
Wenn mich mein Los vom Liebchen warf,
Dann fühl' ich, das ich singen darf.
Il vetro della finestra è di ghiaccio, il vento è aspro,
Il cielo di notte è nitido e azzurro:
Sto nella mia cameretta
e guardo fuori tutto quel puro azzurro!

Mi manca qualcosa, me ne rendo ben conto,
mi manca il mio amore, quella creatura fedele;
e se voglio guardare le stelle,
i miei occhi si riempiono di lacrime.

Amore mio dove sei ora, così lontano,
bella mia stella, stella dei miei occhi?
Tu sai, quanto ti amo e quanto ti desidero,
le lacrime mi inondano di nuovo il viso.

Giorni e giorni son rimasto così turbato,
perché non ho potuto mai intonare una canzone,
perché mai la mia musa può esser costretta
perché sempre libera deve sentirsi come il vento dell'ovest!

Ecco però che di nuovo mi sento rifiorire!
Ecco, ora sgorga una nuova canzone!
Quando il mio destino mi allontana dal mio amore,
sento allora che posso di nuovo cantare.
(Gabriel Seidl)

(1) Testo tratto dal programma di sala del Concerto dell'Accademia di Santa Cecilia,
Roma, Auditorio di via della Conciliazione, 4 gennaio 1991

I testi riportati in questa pagina sono tratti, prevalentemente, da programmi di sala di concerti e sono di proprietà delle Istituzioni o degli Editori riportati in calce alle note.
Ogni successiva diffusione può essere fatta solo previa autorizzazione da richiedere direttamente agli aventi diritto.

Ultimo aggiornamento 13 settembre 2014
html validator  css validator


Questo testo è stato prelevato sul sito htpp://www.flaminioonline.it. ed è utilizzabile esclusivamente per fini di consultazione e di studio.
Le guide all'ascolto sono di proprietà delle Istituzioni o degli Editori riportati in calce alle note e quindi ogni successiva diffusione può essere fatta solo previa autorizzazione da richiedere direttamente agli aventi diritto.