Glossario



Blumenstück in re bemolle maggiore per pianoforte, op. 19

Musica: Robert Schumann
  1. Leise bewegt (re bemolle maggiore)
  2. Ein wenig langsamer (la bemolle maggiore)
  3. Ein wenig langsamer (re bemolle maggiore)
  4. Ein wenig langsamer (re bemolle maggiore)
  5. Lebhaft (mi bemolle minore - re bemolle maggiore)
Organico: pianoforte
Composizione: 1839
Edizione: Spina, Vienna, 1839
Dedica: signora F. Serre

Guida all'ascolto (nota 1)

Blomenstück op. 19 è una piccola parentesi di sommessa intensità fra decisivi esiti pianistici, Kreisleriana e Phantasie subito antecedenti, Humoreske e Novelletten subito successive.

Composto in Vienna nel 1839, edito lo stesso anno presso Spina, è dedicata alla signora F. Serre auf Maxen.

Secondo Cortot, il lavoro «sembra riflettere i più dolci miraggi di una felicità prossima ad attuarsi. Solo pochi mesi infatti separano ancora i destini di Clara e di Schumann».

Il Blumenstück (variamente tradotto: Pezzo dei fiori, o fiorito, ovvero Ai fiori) è un saggio di Lied, e anzi di Liederkreis, vale a dire un piccolo ciclo di canzoni eminentemente vocale. Sono cinque spunti, con un ritorno costante, nell'ordine: I, II, III, II, IV, V, li, IV, II: in fondo, una derivazione dallo schema di rondò.


(1) Testo tratto dal programma di sala del Concerto dell'Accademia Filarmonica Romana,
Roma, Teatro Olimpico, 17 febbraio 1972

I testi riportati in questa pagina sono tratti, prevalentemente, da programmi di sala di concerti e sono di proprietà delle Istituzioni o degli Editori riportati in calce alle note.
Ogni successiva diffusione può essere fatta solo previa autorizzazione da richiedere direttamente agli aventi diritto.

Ultimo aggiornamento: 7 maggio 2015
html validator  css validator


Questo testo è stato prelevato sul sito http://www.flaminioonline.it ed è utilizzabile esclusivamente per fini di consultazione e di studio.
Le guide all'ascolto sono di proprietà delle Istituzioni o degli Editori riportati in calce alle note e quindi ogni successiva diffusione può essere fatta solo previa autorizzazione da richiedere direttamente agli aventi diritto.