Glossario



Freisinn  (Senso di libertÓ), op. 25 n. 2

Lied per voce e pianoforte

Musica: Robert Schumann
Testo: Johann Wolfgang von Goethe
Organico: voce, pianoforte
Composizione: 1840
Edizione: Kistner, Lipsia, 1840
Dedica: Clara Schumann

Testo (nota 1)

Freisinn
Senso di libertÓ
Lasst mich nur auf meinem Sattel gelten!
Bleibt in euren HŘtten, euren Zelten!
Und ich reite froh in alle Ferne,
▄ber meiner MŘtze nur die Sterne.

Er hat euch die Gestirne gesetzt
Als Leiter zu Land und See;
Damit ihr euch daran erg÷tzt,
Stets blickend in die H÷h.
Lasciatemi stare sulla mia sella!
Restate nelle vostre capanne, nelle vostre tende!
ed io cavalco felice nella lontananza,
solo le stelle sopra il mio berretto.

Egli vi ha dato le costellazioni
come guida sulla terra e sul mare;
perchÚ ve ne appaghiate,
guardando continuamente in alto.

(1) Testo tratto dal programma di sala del Concerto dell'Accademia Filarmonica Romana,
Roma, Teatro Olimpico, 30 gennaio 1969

I testi riportati in questa pagina sono tratti, prevalentemente, da programmi di sala di concerti e sono di proprietÓ delle Istituzioni o degli Editori riportati in calce alle note.
Ogni successiva diffusione pu˛ essere fatta solo previa autorizzazione da richiedere direttamente agli aventi diritto.

Ultimo aggiornamento: 10 marzo 2016
html validator  css validator


Questo testo Ŕ stato prelevato sul sito http://www.flaminioonline.it. ed Ŕ utilizzabile esclusivamente per fini di consultazione e di studio.
Le guide all'ascolto sono di proprietÓ delle Istituzioni o degli Editori riportati in calce alle note e quindi ogni successiva diffusione pu˛ essere fatta solo previa autorizzazione da richiedere direttamente agli aventi diritto.