Glossario



Marienwürmchen (Coccinella), op. 79 n. 14

Lied per voce e pianoforte

Musica: Robert Schumann
Testo: da Des Knaben Wunderhorn
Organico: voce, pianoforte
Composizione: Dresda, 21 aprile - Kreischa, 13 maggio 1849
Edizione: Breitkopf & Härtel, Lipsia, 1849

Testo (nota 1)

MARIENWUERMCHEN
COCCINELLA
Marienwürmchen, setze dich auf meine Hand,
Ich tun  dir nichts zu Leide.
Es soll dir nichts zu Leid gescheh'n
Will nur deine bunten Flügel seh'n,
Bunte Flügel meine Freude!

Marienwürmchen, fliege weg,
Dein Häuschen brennt, die Kinder schrein so sehre,
Die böse Spinne spinnt sie ein,
Marienwürmchen, flieg hinein,
Deine Kinder schreien sehre.

Marienwürmchen fliege hin zu Nachbars Kind,
Sie tun dir nichts zu Leide.
Es soll dir da kein Leid gescheh'n,
Sie wollen deine bunten Flügel seh'n,
Und grüss sie alle beide
Coccinella, posati sulla mia mano,
non ti farò del male.
Nulla di male ti deve accadere,
voglio soltanto vedere le tue ali colorate,
ali colorate, mia gioia!

Coccinella, vola via,
la tua casetta brucia, i piccoli gridano tanto,
il cattivo ragno li avviluppa nella rete,
coccinella, vola laggiù,
i tuoi piccoli gridano tanto.

Coccinella, vola dai figli del vicino,
non ti faranno nulla di male.
Non deve accaderti nulla di male,
vogliono vedere le tue ali colorate,
e salutali tutti e due.

(1) Testo tratto dal programma di sala del Concerto dell'Accademia Nazionale di Santa Cecilia,
Roma, Sala Accademica di via dei Greci, 22 novembre 1968

I testi riportati in questa pagina sono tratti, prevalentemente, da programmi di sala di concerti e sono di proprietà delle Istituzioni o degli Editori riportati in calce alle note.
Ogni successiva diffusione può essere fatta solo previa autorizzazione da richiedere direttamente agli aventi diritto.

Ultimo aggiornamento: 18 settembre 2015
html validator  css validator


Questo testo è stato prelevato sul sito http://www.flaminioonline.it. ed è utilizzabile esclusivamente per fini di consultazione e di studio.
Le guide all'ascolto sono di proprietà delle Istituzioni o degli Editori riportati in calce alle note e quindi ogni successiva diffusione può essere fatta solo previa autorizzazione da richiedere direttamente agli aventi diritto.