Glossario



Concertino in la minore per due pianoforti, op. 94

Musica: Dmitri Shostakovich
Organico: 2 pianoforti
Composizione: Mosca, 1953
Prima esecuzione: Mosca, sala piccola del Conservatorio, 8 Novembre 1954
Dedica: Maxim Dmitryievich Shostakovich

Guida all'ascolto (nota 1)

Il Concertino per due pianoforti è stato composto da Sciostakovic intorno al 1957. Scritto in forma di un primo tempo di sonata è basato sull'alternarsi di movimenti lenti e veloci. Si apre con un breve adagio, nel quale i due pianoforti si scambiano le due figure tematiche su cui è sostanzialmente fondato tutto il lavoro. Le ritroviamo infatti, sia pure in una nuova versione, nel successivo allegretto. Al ritorno dell'adagio succede nuovamente l'allegretto, trasposto da la maggiore a la minore. Di nuovo sei battute dell'adagio ed infine il Concertino si conclude in tempo allegro.

Carlo Marinelli


(1) Testo tratto dal programma di sala del Concerto dell'Accademia di Santa Cecilia,
Roma, Sala Accademica di via dei Greci, 19 gennaio 1962

I testi riportati in questa pagina sono tratti, prevalentemente, da programmi di sala di concerti e sono di proprietà delle Istituzioni o degli Editori riportati in calce alle note.
Ogni successiva diffusione può essere fatta solo previa autorizzazione da richiedere direttamente agli aventi diritto.

Ultimo aggiornamento: 6 gennaio 2012
html validator  css validator


Questo testo è stato prelevato sul sito htpp://www.flaminioonline.it. ed è utilizzabile esclusivamente per fini di consultazione e di studio.
Le guide all'ascolto sono di proprietà delle Istituzioni o degli Editori riportati in calce alle note e quindi ogni successiva diffusione può essere fatta solo previa autorizzazione da richiedere direttamente agli aventi diritto.