Glossario



Einerlei, op. 69 n. 3

per voce e pianoforte

Musica:
Richard Strauss
Testo: Ludwig Achim von Arnim
Organico: voce, pianoforte
Composizione: Garmisch, 25 giugno 1918
Edizione: A. Furstner, Berlino, 1919
Dedica: Liori Nossal

Testo (nota 1)
EINERLEI

Ihr Mund ist stets derselbe,
sein Kuss mir immer neu,
ihr Auge noch dasselbe,
sein freier Blick mir treu;

Ö du liebes Einerlei,
wie wird aus dir so mancherlei!
IDENTITÀ

La sua bocca è sempre la medesima,
il suo bacio è per me sempre nuovo,
il suo occhio ancora lo stesso,
il suo sguardo libero è a me fedele;

O tu cara identità,
come da sola diventi così diversa da te stessa!

(1) Testo tratto dal programma di sala del Concerto dell'Accademia di Santa Cecilia,
Roma, Auditorio di via della Conciliazione, 7 aprile 1990

I testi riportati in questa pagina sono tratti, prevalentemente, da programmi di sala di concerti e sono di proprietà delle Istituzioni o degli Editori riportati in calce alle note.
Ogni successiva diffusione può essere fatta solo previa autorizzazione da richiedere direttamente agli aventi diritto.

Ultimo aggiornamento 24 ottobre 2013
html validator  css validator


Questo testo è stato prelevato sul sito http://www.flaminioonline.it. ed è utilizzabile esclusivamente per fini di consultazione e di studio.
Le guide all'ascolto sono di proprietà delle Istituzioni o degli Editori riportati in calce alle note e quindi ogni successiva diffusione può essere fatta solo previa autorizzazione da richiedere direttamente agli aventi diritto.