Glossario



Concerto in do minore per violoncello, archi e basso continuo, RV 401

Musica: Antonio Vivaldi
  1. Allegro non molto (do minore)
  2. Adagio (do minore)
  3. Allegro ma non molto (do minore)
Organico: violoncello solista, archi, basso continuo
Composizione: 1720 circa
Edizione: Ricordi, Milano, 1947

Guida all'ascolto (nota 1)

Il Concerto in do minore per violoncello (uno dei 26 scritti dal veneziano) è evidente testimonianza di come il musicista ha impostato e risolto il problema della composizione per tale strumento solista e il suo rapporto con l'insieme orchestrale gettando le basi della letteratura successiva. Qui, come nelle composizioni analoghe per violino, si attua una struttura ampiamente dialogica e le zone solistiche acquistano indubbio valore virtuosistico conseguentemente alle proprietà foniche e tecniche dello strumento. Nell'Adagio centrale si dà invece libero corso alla tipica cantabilità del violoncello, caratterizzando l'orchestra con disegni contrastanti e drammaticamente funzionali.


(1) Testo tratto dal programma di sala del Concerto dell'Accademia Filarmonica Romana,
Roma, Teatro Olimpico, 29 aprile 1970

I testi riportati in questa pagina sono tratti, prevalentemente, da programmi di sala di concerti e sono di proprietà delle Istituzioni o degli Editori riportati in calce alle note.
Ogni successiva diffusione può essere fatta solo previa autorizzazione da richiedere direttamente agli aventi diritto.

Ultimo aggiornamento 17 novembre 2016
html validator  css validator


Questo testo è stato prelevato sul sito http://www.flaminioonline.it. ed è utilizzabile esclusivamente per fini di consultazione e di studio.
Le guide all'ascolto sono di proprietà delle Istituzioni o degli Editori riportati in calce alle note e quindi ogni successiva diffusione può essere fatta solo previa autorizzazione da richiedere direttamente agli aventi diritto.