Glossario



Concerto in do maggiore per oboe, archi e basso continuo, RV 449

Musica: Antonio Vivaldi
  1. Allegro (do maggiore)
  2. Largo (do minore)
  3. Allegro (do maggiore)
Organico: oboe, archi, basso continuo
Composizione: 1725
Edizione: Michel-Charles Le Cène, Amsterdam, 1727

Rielaborato nel Concerto per violino RV 178

Guida all'ascolto (nota 1)

Il maestro Gianfrancesco Malipiero ha richiamato l'attenzione sul manoscritto conservato nella Biblioteca Nazionale di Torino, nel quale si parla di «oboe» e non di «violino o oboe», a differenza di tutti gli altri concerti di questa opera. In alcune edizioni è scritto: «questo concerto si può fare anco cor (sic) l'Hautbois». L'Allegro si vale di un tema franco e spedito sul quale sorgerà la parte del solista attentamente curata e svolta. La tonalità di do maggiore dona più chiarezza e spontaneità all'idea musicale.

Il Largo rivela l'intenzione dell'autore di affidare questo concerto allo strumento a fiato: infatti la tecnica è perfettamente rispondente all'oboe. Nella parte centrale del tempo la melodia si fa più misteriosa e il solista quasi si nasconde nelle armonie dell'accompagnamento, per poi riprendere il sopravvento con il suo canto pacato e meditato che in qualche punto raggiunge un'intensa commozione.

L'Allegro finale, al suo apparire, risulta un po' pesante col suo alternarsi di note basse e alte, ma poi tutto si alleggerisce e il tema corre via con grande facilità. Qualche cosa di rustico e di brillante insieme, che conclude in modo definitivo la raccolta dei concerti. Importante la parte orchestrale, ma interessante anche il solista nelle sue apparizioni. Si potrebbe dire che questo tempo sintetizzi tutti i tempi brillanti dell'opera vivaldiana.


(1) Testo tratto dal programma di sala del Concerto dell'Accademia di Santa Cecilia,
Roma, Auditorio di via della Conciliazione, 4 marzo 1978

I testi riportati in questa pagina sono tratti, prevalentemente, da programmi di sala di concerti e sono di proprietà delle Istituzioni o degli Editori riportati in calce alle note.
Ogni successiva diffusione può essere fatta solo previa autorizzazione da richiedere direttamente agli aventi diritto.

Ultimo aggiornamento 8 ottobre 2015
html validator  css validator


Questo testo è stato prelevato sul sito http://www.flaminioonline.it. ed è utilizzabile esclusivamente per fini di consultazione e di studio.
Le guide all'ascolto sono di proprietà delle Istituzioni o degli Editori riportati in calce alle note e quindi ogni successiva diffusione può essere fatta solo previa autorizzazione da richiedere direttamente agli aventi diritto.