Glossario



Sonata in fa maggiore per flauto diritto e basso continuo, RV 52

Musica: Antonio Vivaldi
  1. ... (fa maggiore)
  2. Allemanda (fa maggiore)
  3. Aria di Giga: Allegro (fa maggiore)
Organico: flauto diritto, basso continuo
Composizione: data sconosciuta
Edizione: Ricordi, Milano, 1971

Guida all'ascolto (nota 1)

Intorno al 1710, ovvero all'epoca dell'op. 2 (1709), Vivaldi intratteneva rapporti con la nobile famiglia Querini di Venezia. In una raccolta appartenuta alla famiglia e contenente una miscellanea di musica per flauto, si trova la Sonata in fa maggiore per flauto diritto e basso continuo RV 52, in tre movimenti, la sola pervenutaci per questo insieme di strumenti nel corpus vivaldiano e la più antica per uno strumento a fiato. La naturale propensione del compositore per il flauto (e più tardi, per il flauto traverso) è già di tutta evidenza. Particolare interessante: in una trasposizione per violino, la sonata è stata rinvenuta anche a Santa Cruz, in Bolivia, in quanto parte del repertorio delle missioni gesuitiche (reducciones), sotto due titoli di fantasia: Il Quixote e La gloria mundi

Michael Talbot


(1) Testo tratto dal libretto inserito nel CD allegato al n. 307 della rivista Amadeus

I testi riportati in questa pagina sono tratti, prevalentemente, da programmi di sala di concerti e sono di proprietà delle Istituzioni o degli Editori riportati in calce alle note.
Ogni successiva diffusione può essere fatta solo previa autorizzazione da richiedere direttamente agli aventi diritto.

Ultimo aggiornamento 1 aprile 2016
html validator  css validator


Questo testo è stato prelevato sul sito http://www.flaminioonline.it. ed è utilizzabile esclusivamente per fini di consultazione e di studio.
Le guide all'ascolto sono di proprietà delle Istituzioni o degli Editori riportati in calce alle note e quindi ogni successiva diffusione può essere fatta solo previa autorizzazione da richiedere direttamente agli aventi diritto.