Glossario



Nocturne per pianoforte, L 89

Musica: Claude Debussy
Organico: pianoforte
Composizione: 1892
Edizione: Dupont, Parigi, 1892

Guida all'ascolto (nota 1)

Nocturne, pubblicato in un numero del Figaro musical di Parigi del 1892, ci riporta a un clima emotivo romantico, grazie alle misteriose ottave della mano sinistra seguite da eterei arpeggi che introducono il tema principale dal carattere quasi chopiniano. L'episodio centrale è caratterizzato da un secondo motivo, dans le caractère d'une chanson populaire, come indicato da Debussy in partitura. La ripresa del tema principale è affidato alle ottave della mano destra e sostenuto dagli ampi arpeggi della sinistra. Nel finale un'altra reminiscenza chopiniana, con gli arabeschi nel registro acuto che ricordano il finale del Notturno op. 9 n. 2.

Alessandro De Bei


(1) Testo tratto dal libretto inserito nel CD allegato al n. 266 della rivista Amadeus

I testi riportati in questa pagina sono tratti, prevalentemente, da programmi di sala di concerti e sono di proprietà delle Istituzioni o degli Editori riportati in calce alle note.
Ogni successiva diffusione può essere fatta solo previa autorizzazione da richiedere direttamente agli aventi diritto.

Ultimo aggiornamento 10 maggio 2012
html validator  css validator


Questo testo è stato prelevato sul sito http://www.flaminioonline.it ed è utilizzabile esclusivamente per fini di consultazione e di studio.
Le guide all'ascolto sono di proprietà delle Istituzioni o degli Editori riportati in calce alle note e quindi ogni successiva diffusione può essere fatta solo previa autorizzazione da richiedere direttamente agli aventi diritto.