Glossario



Frühlingsmorgen (Mattino primaverile)

lied per voce e pianoforte

Musica: Gustav Mahler
Testo: Richard Leander
Organico: voce, pianoforte
Composizione: 1880 - 1883
Prima esecuzione: Praga, Deutsches Landestheater (Landesständischestheater), 18 aprile 1886
Edizione: Lieder und Gesänge, vol. I, Schott, Magonza, 1892

Testo (nota 1)

FRÜHLINGSMORGEN

Es klopft an das Fenster der Lindenbaum
mit Zweigen, blüthenbehangen:
steh' auf! steh' auf!
was liegst du im Traum?
Die Sonn' ist aufgegangen!
steh' auf! steh' auf!
Die Lerche ist wach, die Büsche weh'n!
Die Bienen summen und Käfer!
steh' auf! steh' auf!
Und dein munteres Liebe' hab' ich auch schon geseh'n.
Steh' auf, Langschläfer!
Langschläfer, steh' auf!
steh' auf! steh' auf!
MATTINO DI PRIMAVERA

Bussa alla finestra il tiglio,
con rami tutti in fiore:
alzati, su! alzati, su!
perché stai lì a sognare?
Il sole è già spuntato all'orizzonte!
Alzati, su! alzati, su!
L'allodola si è destata, i cespugli fremono al vento!
Il ronzìo d'api e scarabei, lo senti?
alzati, su! alzati, su!
Ho visto la tua bella, fresca come una rosa.
Alzati, dormiglione!
Su, dormiglione,
alzati! alzati, su! alzati, su!
(traduzione di Quirino Principe)


(1) Testo tratto dal programma di sala del Concerto dell'Accademia Nazionale di Santa Cecilia,
Roma, Auditorio di via della Conciliazione, 12 maggio 2000

I testi riportati in questa pagina sono tratti, prevalentemente, da programmi di sala di concerti e sono di proprietà delle Istituzioni o degli Editori riportati in calce alle note.
Ogni successiva diffusione può essere fatta solo previa autorizzazione da richiedere direttamente agli aventi diritto.

Ultimo aggiornamento 7 ottobre 2015
html validator  css validator


Questo testo è stato prelevato sul sito http://www.flaminioonline.it ed è utilizzabile esclusivamente per fini di consultazione e di studio.
Le guide all'ascolto sono di proprietà delle Istituzioni o degli Editori riportati in calce alle note e quindi ogni successiva diffusione può essere fatta solo previa autorizzazione da richiedere direttamente agli aventi diritto.